6. Addio (o a chi pe lui)

Racconti RickMor Pan

1 novembre 2011…
ore 13...
Ce siamo.
Nun so cosa m’aspetta…
Nun so se ce sarà domani
Quanno incontro er destino, …je lo chiederò.
Lo sai che cè’?
In fondo nun me sento de recriminà niente!
Cioè, pe quello che potevo vive…
Ho vissuto.
Ho fatto tutto quello che ho desiderato.
Ciò avuti momenti brutti e momenti felici
Ho sorriso, ho pianto…
C’ho avuto te.
E pe me questo è tutto…
perché avè solo er respiro tuo accanto m’ha fatto sempre sentì come l’uomo più ricco della tera.
Alla fine nun me la so sentita de salutà tutti…
Cioè, immagina che casino!
Tutti a preoccupasse, a fa domande, a ‘nfilasse ‘n mezzo pe dì la loro!
E poi magari chissa?
E se nun succedesse niente invece?
E anche se dovesse succede magari…
la morte potrebbe nun esse così terribile come uno immagina no?
Come se dice, magari è solo l’inizio de n’altro viaggio no?
Riguardo a te, se ce dovessimo rivedè sarei l’omo più felice della terra,
se invece è l’ultima volta che te scrivo… vabbè…
Sappi che t’ho voluto bene quanto l’anima mia, anzi deppiù…
e se ho conosciuto pochi che se volessero veramente bene,
de persone che hanno voluto bene più a n’altro che a se stesso, sinceramente, nun me ne ricordo.
…e di pure a mamma e a papà e a Giovannino e a tutti che j’ho voluto bene,
che sebbene nun so stato sempre un fijo o un fratello perfetto,
ner core mio, a loro c’ho sempre pensato.
nun me chiede perché nun ho voluto passà sti momenti, forse l’ultimi, co te…
…è che te vojo, fino alla fine, ricordà come sei, cor sorriso tuo e non coll’occhi fracichi dell’addio,
e vojo che ricordì me pe tutti i momenti belli che abbiamo vissuto insieme e non pe sti giorni d’ansia, de paura, de ‘ntorcinamento della vita…
Stamattina me so rasato e sbarbato,
ho pulito casa,
ho fatto na lavatrice e l’ho stesa,
ho annaffiato la pianta,
me so vestito comodo come m’ha detto er destino,
jeans, felpetta e scarpe da ginnastica,
(chissà, forse c’è da camminà pe arrivà de là, e mica me stupisco).
ah, e comunque vada, ho smesso pe sempre de fumà.
e adesso…
So pronto.
Mi madre me l’ha sempre detto che so nato pronto e me fa ride a pensacce adesso…
Addio,
che me vengano a pijà quelli della mala cinese, o ‘n marito geloso, o pino e marina, o ‘nfattorino co na capricciosa e ‘n supplì, oppure la morte ‘n persona, oppure chissà, pure tutti insieme, io so pronto!
Mai stato più pronto de adesso.
Ah, un favore…
Pensace te da adesso in poi ar basilico mio e fallo diventà grande e forte come io so stato.
E n’urtima cosa…
fallo pe me…
smetti de annà da quella culona perché, pure senza campanelli t’ho sempre amato lo stesso…

RickMor Pan
RickMor Pan
Oggi sono un ricercatore. Quando sarò stanco di cercare scriverò ciò che ho trovato. Nel frattempo ogni tanto scrivo... Sono tante cose e forse nessuna per davvero. Ma fare ciò che si ama sempre è più che abbastanza no?

Suoi ultimi post

5 Commenti

  1. C’ho avuto te. E pe me que­sto è tutto…
    per­ché avè solo er respiro tuo accanto m’ha fatto sem­pre sentì come l’uomo più ricco della tera.

    Ma che bella dichiarazione d'amore, che brividi mi hanno regalato le tue parole...
    insomma, pronto per tutto, ma...cos'è successo?
    ...

    ciao Rick, grazie a te per questi racconti gialli!

  2. ...scusa.
    Ma se fossi morto...
    come farei a scrivere ancora??? eh eh
    ...ma forse nun so morto e nell'epilogo dovrebbe chiarisse tutto.
    Spero solo de trovà il tempo di scriverlo!
    a presto!

    • Eheh, me lo son chiesto anch'io... ho pensato: oddio, ma se fosse morto dopo averlo pubblicato?? Dai, scherzo e aspetto l'epilogo!

  3. bello mi piace questo addio... dove il nostro protagonista anche se non conosce l'italiano ha saputo scrivere frasi meravigliose d'amore per la sua donna.
    Però addio non è il finale e io vojo da sapeì com'è annata a finì

  4. in effetti inizialmente pensavo di finire così...
    lasciando tutto irrisolto e irrisolvibile...
    però il finale è stato troppo bello.


Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commento *

Name *
Email *
Sito