A te che insegui ancora una volta i tuoi sogni,
nonostante tutto e tutti.

A te che sai ancora volare,
hai tirato fuori le unghie e fatto vedere i denti a chi voleva portarti via le tue ali.

Sì dico proprio a te
che hai lo sguardo perso a pensare a chissà quali mondi lontani
che cammini con la testa fra le nuvole e che ci hai anche provato,
ma è più forte di te,
non ce la fai a ragionare con la testa
e sorridendo ti lasci guidare dal cuore.

Mariella Musitano

httpv://www.youtube.com/watch?v=dALGSb-8fLo

Mariella Musitano
Mariella Musitano
io sto alla scrittura come il giocoliere sta alle clavette.

Suoi ultimi post

4 Commenti

    • Non lo so, a volte me lo chiedo anche io... diciamo che ci ho provato ad essere diversa... ma non ero felice.
      Così magari vivo ancora delle crisi, ma il "fare sogni grandiosi" beh, spesso mi ha portato a realizzarli... 🙂

  1. Gli individui più tristi che ho conosciuto erano persone materialiste: senza sogni, senza speranze, senza fiducia.
    Il dolore fa parte della vita, la felicità di chi ne sa godere.
    S.C.


Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commento *

Name *
Email *
Sito