Albeggio, Crepuscolando

Poesie Gionatan Squillace

Tra l'albeggio e il crepuscolo la mia vita
tra il vino e l'acqua il mio bicchiere
di plastica rotta taluni giorni
la rabbia e poi la gioia dell'essere.

Verso gocce sapide di vita
e ne trabocca l'orlo
slabbrante di vedute
i panorami non mancano
in una vita oltre le frontiere
del pensato

Albeggia il crepuscolo in me
e crepuscolando l'alba.
La rabbia per i mille rami della vita,
fibrosi.
E poi la pace dentro me
su un ramo
Una fibra spacca il mio costato
e tutto odora di nuovo.

Gionatan Squillace
Gionatan Squillace
Gionatan ( classe 1987), freelencer visionario.Cresciuto in periferia e speranzoso di morire in periferia, cresce tra i romanzi di Jules Verne quando laffuori c'è ancora la guerra fredda e il mondo gela dalla tensione. Man mano che gli anni passano le fobie aumentano e si ritrova a battere un palcoscenico per scherzo e per scommessa. Il legno polveroso e marcio avrà un suggestivo effetto su di lui e il teatro dilettantistico lo accoccola tutt'ora, riscaldando le sue pulsioni con i riflettori roventi. Le allucinazioni immaginifiche crescono comunque, ed egli non può fare a meno di scrivere. Comincia ad articolare poesie e racconti. Testi che solcano con gli anni profondità d'animo rasentando astrazioni poetiche.Fa parte di un progetto musical-teatrale, i Golosa Sound, con il quale porta in giro reading delle sue poesie e piccoli spettacolini. Il tutto accompagnato con Arpa, Hapi e Chitarra. Ha pubblicato racconti saggi e poesie per varie web-zine e riviste letterarie indipendenti. Il 2010 è l'anno del suo primo romanzo, il thriller-noir L'Inverno Dello Straniero, edito da Pendragon.

Suoi ultimi post

5 Commenti

  1. meravigliosaaaaaaaaaaaaaa.... davvero meravigliosa.
    "La rab­bia per i mille rami della vita,
    fibrosi.
    Eppoi la pace den­tro me
    su un ramo"
    ehheheh che poi io giardiniera dove mi perdo? Fra i mille rami fibrosi e il ramo, quello giusto!!!!

  2. Grazie,

    sia a Karen che alla giardiniera ...

    aspetto di veder voi immerse nelle fronde di una poesia tra breve ...

  3. Caro
    Gionatan, sei tu l'autore della poesia? Ho una piccola casa editrice che si chiama Albeggi edizioni, e vorrei riportarne una strofa sul sito internet in costruzione.. Pubblico anche poesia, tra l'altro. Scrivimi a albeggi@libero.it

  4. Grazie della tua proposta, Ilaria


Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commento *

Name *
Email *
Sito