Io sono un involucro

sono  il guscio della noce

sono il chicco del germoglio.

 

Nel mio mistero inizierò a fiorire

generando acqua.

Il mio ombelico allungherà le sue radici.

 

E sarò tutta verde.

E sarò tutta rossa.

E sarò tutta bianca.

 

Ci batte ancora forte il cuore

nei nostri occhi che si specchiano

e ci cadono tante lacrime che ridono.

 

La nostra verità,

espressa in Madre Terra,

è che dobbiamo fare un nido.

 

Perchè il mio corpo e la mia mente

non hanno più paura di niente

ora che questo è tutto un altro mondo.


Laura Bertolini
Laura Bertolini
Laura nasce a Cecina il 15 Gennaio 1978.Scrive le prime poesie all'età di 8 anni, sorprendendo gli adulti per la sua precoce vocazione letteraria e per la straordinaria facoltà di percepire il colore di tutto ciò che la circonda. -Mi sono autodefinita un'attivista poetica perché denuncio quello che vedo, che sento e che penso, proprio attraverso il canale della poesia, con la quale mi impegno. Ascolto, racconto le vicende umane, anche le mie.- - L'elemento della Natura, nelle sue colorate manifestazioni, con i suoi odori, si mescola all'umano in quanto essenza primordiale, forza generatrice e rigeneratrice. Si presenta spesso nei miei versi perché le mie radici affondano completamente negli elementi naturali. Io sono figlia del mare, della valle, della montagna. Da bambina ascoltavo la voce degli alberi e del vento. Questa è la mia essenza.- -Sono un'artigiana della poesia, nel senso che quello è tutto ciò che so fare, mi piace seguire tutto il processo creativo, fino alla pubblicazione. Mi piace autoprodurmi!- -La forza motrice sono le persone che vengono a sentirmi quando leggo ad alta voce, che mi comprano i libri, che mi scrivono le proprie emozioni--In America mi sento un po' come in esilio, ma la poesia è la mia anima e non mi lascia mai sola.- -Da grande ho sempre voluto fare la poeta, quindi continuo a sperare di diventare grande- LB.

Suoi ultimi post

5 Commenti

  1. La Tua "possibilità" avere due nidi...
    La speranza ...E'....che la natura ci insegni
    ad interpretare un mondo migliore !!!

    Il "Brava" è superfluo,ormai chi ti segue ha solo il
    desiderio di dirti "Grazie " poesie che ci danno tante
    emozioni che ci fanno riflettere e capire tante cose.

    • Grazie di tutto cuore Alvaro.Siete voi che mi leggete, che mi date il coraggio di continuare a scrivere.

  2. Che dire??? SENZA PAROLE!!!!! Ora manca solo un nome che sappia di Terra, di Prato e di Vento!!!!!!

  3. Mi piacciono sempre e tanto le tue poesie...da mamma a mamma io sono rimasta un guscio pieno anche quando quei germogli sono usciti da me hanno lasciato fili interminabili che mi accompagnano sempre ed il mio ventre respira ancora....
    grazie
    anto


Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commento *

Name *
Email *
Sito