L'amore secondo me

Poesie poeta solitario

L'amore fugge via,
su binari paralleli,
verso stazioni del cuore sconosciute,
senza età e senza fare troppe domande.

L'amore supera i filtri, i telefoni, la rete,
si insinua nella pelle come un cancro,
ti mangia vivo e ti fa rinascere,
come un cigno si veste di nuove piume.

L'amore ha sempre un antidoto, la vita,
ancora che fissa alla burrasca, spinta verso il nuovo,
desiderio di esistere guardando avanti senza fermarsi,
voglia di continuare anche quando ti senti morire.

L'amore è in fondo una droga, basta saperlo dosare,
perchè un'overdose può essere fatale.
Io non voglio morire, ma volare e sognare.

poeta solitario
poeta solitario
Sono passato,un pensiero ricorrente,quel senso di vita nuova che mi pervade vedendo il disfacimento del mondo che fu, in un tempo non mio. E' proprio quando tutto sembra perduto che bisogna affrontare la fine col sorriso,perché ogni fine è semplicemente l'anticamera di un nuovo inizio. Nato nel 1977 l'8 di Febbraio dopo varie passate continuo la ricerca del mio amore perduto e del mio vero Io.Ho appena pubblicato la mia prima raccolta intitolata "Sensazioni d'Autore",un viaggio interiore nel tempo e nello spazio scandito da note poetiche e narrative.

Suoi ultimi post

Nessun commento ancora, aggiungi la tua opinione!


Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commento *

Name *
Email *
Sito