Maria lo amava, di un amore romantico, cresciuto insieme a lei e che non l'aveva mai abbandonata; per questo credeva di poterlo "cambiare", magari col tempo, standogli vicino, semplicemente amandolo... riportando indietro l'orologio del tempo, a quando lui tenendole la testa tra le mani la baciava dolcemente.
Ne era sicura, perchè l'amore, come sapeva da sempre può tutto... "L'amore può tutto" si ripeteva... fino al giorno in cui lui ubriaco la colpì... Un ultimo crudele gesto... Il segno finale di una morte lenta, che inesorabile finì con quello schiaffo, lasciandola muta, immobile, in piedi di fronte a lui, quasi a sfidarlo, fino a quando l'ennesima lacrima iniziò a scorrere lungo la guancia arrossata, e allora un sentimento di vergogna mista a rabbia le attraversò la schiena, così corse via a rifugiarsi nella camera da letto dove poté tirare fuori tutto il suo dolore in un fiume di lacrime mentre lui, crollando sul divano davanti al televisore acceso, si addormentò in un sonno profondo.

Solo pochi anni fa.

Quante cose possono accadere in così pochi anni... in così tanti giorni... giorni infiniti.
Quante esperienze, sempre nel nome di un amore nato con lei e che non l'aveva abbandonata, anche se ora si era fatto strada un senso di sfiducia che l'accompagnava silenzioso, nascosto.Eppure ancora si ripeteva: "L'amore verrà... io lo vedrò e lo riconoscerò... lo so".

"Strano ricordare tutto questo oggi" pensava. "Oggi che è stata una bella serata e sono stata anche bene. Mah..." lo pensava ma senza molta convinzione.
Si alzò dal letto e si rivestì velocemente.
Poi guardò un ultima volta quell'uomo dormire: in fondo non gli importava nemmeno di sapere quale fosse il suo nome...
di una cosa ora era sicura: non era nemmeno lui che voleva.

"L'amore verrà"

 

 

Stefano Crifò
Stefano Crifò
Secondo il Calendario Gregoriano, nacqui il primo giorno del IX mese dell'anno MCMLXIV. Mi piace scrivere dall'età adolescenziale, ma solo da poco ho imparato a condividere questo sentimento. "La poesia è indispensabile... ma vorrei sapere perché." (Jean Cocteau)

Suoi ultimi post

2 Commenti

  1. Racconto di una situazione di vita! ... poi, ognuno ha le proprie reazioni! ..... poi ognuno risolve a proprio modo! ... l'amore verrà! certo ... a volte ci si accontenta ! a volte si pretende! ... a volte è sotto il naso e non lo vediamo! .....

  2. sono daccordo con Giusy...l'amore verrà, a volte inaspettato, a volte saremo noi a crearlo...


Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commento *

Name *
Email *
Sito