Penso a Darwin, alla teoria del caos, alla relatività di Galileo e Einstein. Penso a tutte quelle idee condannate da pregiudizi di porpora, bruciate su roghi di chi aveva paura, confutate da chi non mette mai in gioco se stesso. Poi, ascolto una canzone. Il mio respiro parte lento come...

Da bambino avevo un sogno: tuffarmi di testa dal trampolino di tre metri della mia piscina estiva. Ricordo i tetti delle case dall’alto di quell’asse azzurro, l’acqua profonda che mi aspettava in basso, la paralisi del mio corpo nell’attimo esattamente prima di spiccare il volo. Guardavo prima in alto, poi...

Simposio

Fabrizio Dosi

Nell'attimo esatto di un abbraccio sconosciuto un lampo illumina il buio il passato svanisce ogni Dio venerato diventa essere mortale

La stella

Fabrizio Dosi

L'uomo guardava il cielo. Il silenzio rotto dal rumore di onde sugli scogli, il buio giocava a nascondino con la luce di un faro in lontananza. L'uomo guardava il cielo e sognava mondi lontani. Nella tela nera della notte impazziva una battaglia di stelle cadenti, scie luminose e caotiche, pennellate...

Secondo l’ufficio anagrafe della mia città sono nato il 16 dicembre 1980. Non ho ricordi di quel momento, non mi resta che credere o dubitare. Potrei sostenere di essere nato a mezzanotte e un secondo del primo gennaio 0001 d.D. , dopo Dosi, ma non credo che sarei preso molto...