L'amore di Giulia

Jeanpaul

Piange Giulia le lacrime scendono veloci fiumi in piena verso il lago salato dei sogni spezzati, il suo amore aveva il profumo del glicine del giardino di maggio.   Piange Giulia le lacrime scendono veloci non annegano le ansie le attese le corse pazze le canzoni stonate le mani nelle...

Suggestioni

Jeanpaul

Suggestioni avvitate di ellissi distorte da laser impazziti e baci avidi di labbra dismesse, la rossa è naturale una ragazza una birra aspettando ancora le affinità smarrite del fantasma di Goethe, -Alice non lo sa- cantava De Gregori -sempre e comunque da quella parte la troverai- la notte di vuoti...

Forza

Jeanpaul

Vorrei trovare la forza di uscire dal gorgo, di uscire dal gregge, di uccidere i miei nemici e di prendere l'ultimo treno di quiete ed oblio, senza mendicare felicità negate, rincorse a vuoto di realtà scortesi. Vorrei trovare la forza di dimenticare i ricordi, neon intermittenti di serate umide, colori...

Vorrei non sopravvivere ai nuovi bivacchi di grettezze disgregate, marciume logorroico di preti impotenti e venditori di fumo su grattacieli di fango, la ragione perduta, la follia assente, barbari senz’anima sorvegliano attenti i ribelli smarriti, gadget luminosi eurodollari e angustie coca e crack annegano i pensieri le dolci trasgressioni le...

Ulisse

Jeanpaul

Come Ulisse in viaggio verso l’ignoto, strane ombre intorno, non c’è la dea, non c’è la maga, non c’è la ninfa, vedo il mostro lontano l’incubo di sempre mi rincorre - o dèi, salvatemi! - vorrei gridare ma la voce è rotta corro m’insegue si avvicina, il labirinto mi aspetta...