Elisa pioveva, cadeva come l’acqua buttata fuori da nuvole troppo cariche di vento, pioveva e si abbatteva sulla terra ferma, sui prati, sull’asfalto, sui grattacieli, sui centri commerciali. Elisa precipitava come grandine schiantata al suolo ma non sentiva niente, nessun dolore.

Paracetamolo a colazione mi si è spezzato il cuore Volevo amarti senza farmi male e sono caduta di faccia sopra al tuo pugnale Domani mi alzo presto non so più dormire volevo la tua mano ma mi ha solo schiaffeggiato Domani è un altro giorno metterò le lacrime in un...

Ti regalo

Karen Lojelo

Ti regalerò ogni giorno e ogni anno tutto quello che posso perchè di più forse non riesco e lo guarderemo insieme adesso questo mondo stanco ti dirò che ho ancora freddo e certe volte anche paura ma adesso credo ne varrà la pena magari avremo fortuna magari ogni giorno un...

Rockabilly Love (da leggere ascoltando la canzone) httpv://www.youtube.com/watch?v=js8Lk7VDqT8&feature=share&list=RDjs8Lk7VDqT8 Susanna corre, corre Susanna mentre il signor Brown imbraccia il suo fucile sentendo i cani abbaiare al suo passaggio. Ma Susanna corre, corre Susanna perché non vuole le sue labbra, non vuole il suo sorriso, non vuole toccare la sua mano. Corre...

Marta, Marta …anche oggi non ti ho vista. Ho voltato l’angolo serrando le palpebre e sperando di trovarti alla fermata ma tu non c’eri. Il mio capo dice che sono troppo distratto e vorrebbe sapere dove ho la testa. Dove ce l’ho Marta? Tu lo sai dove sta la mia...

Il sole il vento le vacanze quel profumo costoso che desideravi tanto una festa la parola di un amico la mano di un vicino il sorriso di uno sconosciuto. I piccoli passi fai presto che è tardi quel convegno un buon libro un bel film una nuova canzone quella bella...