Venerdì

Manuela Catania

Sì...CERTO...OVVIO...NON DEVE PREOCCUPARSI. ALLE NOVE. LUNEDì. VA BENE. STIA TRANQUILLA. CI PENSO IO. VA BENE. VA BENE. A RISENTIRCI SIGNORA PALETTA, PASSI UN BUON WEEK END. BUONA SERATA. BUONA SERATA. A LEI. Metto giù la cornetta. MA VAFFANCULO VECCHIA ROMPIPALLE. Sono le quattro. Altri cinquantacinque fetidi minuti e non vorrò...

Eli ha dato di testa. E' assodato. Il dubbio ha cominciato a sfiorarmi a partire dalla sua proposta di fare noi le bomboniere con la pasta di sale e le tempere. Dico. LaPastaDiSale . Lo stesso dubbio ha ritentato d'insidiarsi quando mi ha comunicato di aver contattato una band tipo Raul Casadei per il...

Massi è tranquillo. Contento lui…io l’ho avvisato. Che poi non si lagni se dovesse succedere qualcosa. C'ho già l'ansia. Lui dice che non mi devo preoccupare, che questa è una fissa mia che devo cercare di superare, che se poi un favore non lo chiede a me a chi lo deve...

ALL’OCCHIO Io sono felice quando mi viene un po' di febbre. Non alta alta che sto male male che non riesco nemmanco a vedere la televisione e non c'ho voia di mangiare. Dico quando mi sento un po’moscio e la lineetta del termometro arriva almeeeno al numero grande che mami dice...

Sette e venticinque. Ma l'orologio della cucina è avanti di dieci minuti per impedirmi di fare tardi. Un inganno conscio, insomma. Sciolgo  i capelli e  scuotendo la testa li rianimo. Afferro le chiavi di casa sul tavolo della cucina e faccio scivolare il cellulare nella borsetta bordeaux, consapevole di quanto...

"Faccio i gradini tre alla volta e mi lancio in strada come una freccetta verso il tondino nero del bersaglio. Ho fretta ma non una meta. I piedi corrono e la mente non riesce ad essere da meno. Cammino con passi rapidi e pesanti. Ad ogni passo sento il rumore...