Prigione

Nana O

Strade, vie, percorsi visi e sorrisi nuovi ai quali non opporsi io vedo ancora te. Si può impazzire cercando il sottinteso dietro all’evidenza per poi capire che non è stata pazienza ma solo vana attesa che logora e uccide. Pensieri alla rinfusa mentre ti muovi in un limbo sospeso e...

Satelliti lontani

Nana O

Lì dove nulla poteva toccarci quasi un vita fa ci capivamo senza parlare. Quando al di là del mare non c’importava andarci perché questa città era tutto il nostro mondo e poteva bastarci. Poi trovarsi ad aspettare la prima nave, nel biondo pallido di un’alba, avere voglia di scappare con...

Quello che si può

Nana O

Adesso guardami. Non ho più coscienza né favole belle da raccontare, salviamo quello che si può sognare e che non può tornare. Arresi all’evidenza privati di ogni orpello, crediamo a quello che ci fa tremare e non si può toccare. L’oblio non tarda ad arrivare e nelle immagini sbiadite le...

Resina

Nana O

Questa è per te, che non la leggerai che avrai di meglio a cui pensare che non a me, a noi, che ricordare non fa per te, non ti è bastato mai Se fosse ancora semplice parlare com’era allora ti racconterei della paura di perdere i miei stralci di certezze...

Perdere te

Nana O

Perdere te lottare ancora con la paura in un’attesa infinita Perdere te smarrire il senso di questa vita così incompiuta, e vuota Averti avuto un solo istante e poi perdere te come in un vano tributo, un sacrificio, un’abiura Resto distante a fissare la ruota dei rimpianti: infine, noi siamo...