(Storia di un semplice Mercoledì)      Da un po’ di giorni sento uno strano dolore alla testa, da un po’ di giorni, almeno credo. Un dolore intenso e opprimente, come se le pareti della mia scatola cranica mi stessero pressando il cervello, provocando un notevole senso di nausea e...

Sara

Nevrotico Alchemico

  "Si dice che siano sempre i migliori ad andarsene...ma non è così. Perchè a volte sono proprio loro a restare...solo per diventare i peggiori."   Conoscevo una ragazza di nome Sara che un giorno mi dedicò queste parole nella sua ultima lettera. Sara un tempo amava leggere quello che...

Alex

Nevrotico Alchemico

  Doveva essere il nome di un gatto, non certo il tuo. E anche se non hai mai avuto alcuna occasione per rispondere a questo nome, ogni volta che lo ascolto mi torni in mente lo stesso, senza un volto da associare, senza una voce da ricordare, senza una mano...

 (Storia di una giovinezza mai consumata) Oltrepassando la soglia di casa come quella di un cimitero mi rendo conto oggi di essere più morto che vivo, anche senza aver smesso di respirare, ricordando a malapena quei momenti in cui respiravamo in due... ...in cui immaginavamo altre monotone stagioni da affrontare...

(Storia di un ventenne che non aveva nulla di eroico) Abitavo in centro, ma la città viveva molto lontano da me... ...e tornando a casa quel pomeriggio gli occhiali scuri non riuscirono affatto a ripararmi dagli sguardi medio incuriositi della gente, nei vagoni della metro, non bastarono a farmi scivolare...