Bendandi, Nostradamus e i pianeti

Racconti Mariella Musitano

Siamo seduti in cucina. Alessandro beve il suo caffèlatte assorto in qualche pensiero o forse sta solo cercando di ricordare il sogno che ha fatto. Ernesto è a terra e gioca con il fratello. Si passano le macchinette e fanno un gran casino. Io mando giù biscotti integrali e ricchi di fibre e intanto penso che vorrei gustarmi una bella fetta di ciambellone farcito con nutella e panna.

-          Allora ce lo mandi Ernesto a scuola oggi?

-          Perché non dovrei?

-          Oggi è l’11 di maggio.

-          Ancora co’ ‘sta storia del terremoto che distruggerà Roma?

-          E se fosse vero?

-          Amore ma non si possono prevedere i terremoti.

-          Ma nemmeno si può prevedere che non ci saranno.

-          Ma se lo sanno tutti che Roma è vuota sotto e quindi i terremoti non possono distruggerla.

-          Ah beh, certo, è vuota. Ma da qualche parte poggerà pure…

-          E allora che pensi che dovremmo fare?

-          Non so, stare attenti. Prevenire è meglio che curare.

Mi alzo dalla sedia. E vado verso la finestra aperta. Il sole già illumina un cielo limpido. Gli alberi si stagliano alti, non si muove nemmeno una foglia. Non ci credo a questa storia del terremoto. È solo una bufala, o almeno, lo spero.

-          C’è stata la smentita. Hanno rimandato la data al 10 giugno. Abbiamo ancora tempo. Un mese! E poi dicono che la previsione è centro/sud Italia, non Roma.

-          E se lo dicessero per non farci prendere dal panico?

-          Amore Bendandi non lo ha mai detto che a maggio Roma crolla.

-          Però pare che lo abbia detto Nostradamus?

-          Ah adesso la stanno accollando a Nostradamus? Beh, certo, visto che Bendandi è stato smentito!

-          Senti, qualcosa sono certo che ci sarà. Lo sai sì che dal 13 al 15 maggio si allineeranno 5 pianeti?

-          Sì, mercurio, venere, marte giove e saturno.

-          Cinque pianeti che allineati insieme hanno la stessa forza di gravità che ha la luna con la terra.

-          E che in contrapposizione con quella della luna si annullano.

-          E quindi c’è un’assenza di forza di gravità e una assenza è comunque una forza che viene a mancare e porta squilibri.

-          In tal caso mi comincio a preoccupare da dopodomani.

-          Io non ci scherzerei tanto su.

-          Io invece non capisco, ma non ero io quella che credeva a tutto e tu il razionale della coppia? Così mi fai crollare tutte le certezze… per rimanere in tema.

Alessandro beve l’ultimo sorso di caffèlatte e si alza dalla sedia. I bambini continuano a giocare a terra con le macchinette ignari dell’imminente catastrofe che dovrebbe abbattersi sulla città eterna. Sento cingermi la vita mentre chinandosi vicino al mio orecchio mi sussurra:

-          "Il Sole dentro i venti gradi del Toro così forte la Terra trema, il grande teatro riempito crollerà, l'aria, cielo e terra, oscurati e turbati, quando l'infedele Dio e i santi invocherà”.

Mariella Musitano
Mariella Musitano
io sto alla scrittura come il giocoliere sta alle clavette.

Suoi ultimi post

16 Commenti

    • beh credo valga la pena riderci su... anche se il pericolo ancora non è scongiurato!!!

  1. Sì, bel pezzo. La prima storia del terremoto devastante a Roma dev'essere opera di qualche milanese.

    • pare che il primo a parlarne sia stato lo scorso anno il programma di voyager... ma magari l'idea parte da un milanese...

  2. ... non si pos­sono pre­ve­dere i terremoti ... gli tzunami si, invece.

    • comunque sta di fatto che molti hanno preferito lasciare Roma. Del tipo non è vero, ma ci credo...

  3. come si dice, fidarsi è bene, non fidarsi è meglio
    io, nel dubbio, ho costretto i miei a restare fuori roma almeno fino a domani 🙂

    • e non sei stato l'unico, Manuel!

  4. il 15 maggio la luna si aggiunge all'allineamento con gli altri pianeti, ma la luna piena è il 17!__quindi....__
    Quindi se roma regge fino a domani, poi ferie..
    ....a oltranza..
    Ciao Ciao

    • comunque per la cronaca il terremoto alla fine c'è stato in Spagna ieri... che si fosse sbagliato di qualche km...? :O
      ^:^

  5. il 15 maggio la luna si aggiunge all'allineamento con gli altri pianeti, ma la luna piena è il 17!__quindi....__
    Quindi se roma regge fino a domani, poi ferie..
    ....a oltranza..
    Ciao Ciao

    • Ale, ti piacerebbe andare in ferie ad oltranza eh? Comunque Roma non è crollata... aspettiamo la luna piena il 17 maggio... week lungo?

  6. Mha...peccato, io un pochino ci speravo.......... quel tanto che bastava per far tornare i cittadini a vedere le cose della vita da un'altra angolazione.
    Resto comunque in attesa, alla fine tra le tante, una profezia avverrà!!

  7. ahahah.. di tante almeno una!!! E poi rimane quella mondiale di fine 2012... pensa il panico in quei giorni che mica dici mi allontano da qui... finisce il mondo... vai a capire dove hai pi\ probabilit' di sopravvivere!

  8. Allora l'11 maggio è passato da tempo e anche la luna piena + allineamento dei pianeti (che comunque gli esperti dicono che la gravità dei pianeti è millesimale rispetto a quella della luna).
    Ora rimane quanto detto da Giuliani e cioè che Bendandi aveva parlato di un terremoto previsto per il 10 giugno 2011 non a Roma ma nel centro, centro-sud Italia...


Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commento *

Name *
Email *
Sito