Mi lecco le labbra, sapore di pesca misto burro.
Un'onda stretta come boa avvinghia le pareti del mio stomaco,
sei un quadro protetto da un vetro, cornice di questo giorno.
Quel ricciolo vicino al mento non te lo togli, anche appena
sveglia sei donna più di sempre, provocante come mai.

È tempo di festa, dita in bocca e braccia al cielo in questa mattina
piovosa, ma che importa, non dobbiamo uscire di casa ma osservare
il nostro film in prima visione, registi di ogni nostra azione, preparare
nuovi copioni e stare al gioco dei sensi che la cavalcata del Gugliemo
Tell risulti come una passeggiata in un parco.

Sigarette e caffè ovunque, sparse viziose nei piatti sporchi della sera
prima, tazzine accatastate e noi seminudi sul divano controllando le
diapositive della notte. Ciak girati in una sequenza illogica che
piano piano prendono forma, come la tua figura nella mia maglietta
azzurra che lascia scoperte solo le tue gambe, mandando in malora tutti
i miei buoni propositi.

Con un pennarello indelebile scrivo parole sul tavolino di vetro,
disegno la tua sagoma mentre rannicchiata, divertita mi guardi ed io
smanio sapendo che l'attesa e il nostro gioco porterà il
desiderio in camera nostra, solo con gli occhi a far da cinepresa.

Bendandi sarà ben contento perchè, anche se con ritardo,
le sue previsioni si saranno rivelate esatte.

poeta solitario
poeta solitario
Sono passato,un pensiero ricorrente,quel senso di vita nuova che mi pervade vedendo il disfacimento del mondo che fu, in un tempo non mio. E' proprio quando tutto sembra perduto che bisogna affrontare la fine col sorriso,perché ogni fine è semplicemente l'anticamera di un nuovo inizio. Nato nel 1977 l'8 di Febbraio dopo varie passate continuo la ricerca del mio amore perduto e del mio vero Io.Ho appena pubblicato la mia prima raccolta intitolata "Sensazioni d'Autore",un viaggio interiore nel tempo e nello spazio scandito da note poetiche e narrative.

Suoi ultimi post

Nessun commento ancora, aggiungi la tua opinione!


Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commento *

Name *
Email *
Sito