Conversazioni mute con la luna /5

Racconti Elena Condemi

-“Madre!” - era arrivata scalza, il capo rivolto all’insù come a cercarla…
La luna le andò incontro fino a trapassarne le carni bianche…
per arrivare al suo cuore.
-Madre…- sospirò, e stette così, in silenzio,
mentre la luna le abbracciava l’anima…
e le portava l’antica voce del mare.
-Parlano parlano…e non ascoltano mai.
Non sanno nulla della mia stanchezza...
del sole che non mi scalda più…del cielo che ha cambiato colore…-

Il mare volle raccontarle una storia col suo borbottio di giada…
mentre la luna la teneva abbracciata immergendola nella sua morbida luce di latte,
tepore d’argento chiaro, come solo la luna dentro il suo petto sapeva fare.
Le disse che dentro ogni arcobaleno c’è sempre una storia di sole e lacrime…
ed è proprio questo il suo segreto…
così come tanti uomini temono il profondo del mare, là dove l’acqua si fa più scura,
eppure è solo lì che si celano i tesori.

Ed allora lei capì che il suo cuore quella notte
somigliava ad una piccola perla celata dall’acqua scura…
e che lamentarsene era un errore.

La luna ricamò per lei sorrisi di note sopite…
e l’accompagnò fino al giorno dopo, fino a quando fu pronta a rivedere il sole…
senza smarrirsi fra le nuvole che lo ricoprivano,
e prima di congedarsi volle assicurarsi che quegli occhi d’ambra
fossero pronti ad accogliere di nuovo il cielo,
qualunque fosse la stagione.

Elena Condemi

Elena Condemi
Elena Condemi
So solo che mi emozionai incontrando per caso un'Olivetti a casa di mia nonna, e non riuscii a lasciarla più. Pareva conoscermi meglio di chiunque altro. E la conservo tutt'ora, proprio come si fa con la propria vecchia e fedele bambola, con la stessa tenerezza..."Lo sviluppo dell'anima è come una poesia perfetta: ha un'idea infinita che una volta realizzata rende ogni movimento pieno di significato e di gioia." Tagore"Sono una piccola ape furibonda. Mi piace cambiare di colore. Mi piace cambiare di misura." Alda Merini"Non ho scritto secondo ragione, Né per fuggire un destino oscuro, Ma per sedurre le stagioni E piacere all’ineffabile azzurro,E per possedere ogni giorno, Senza smarrimento, senza rimorso, E sino al momento della mia morte,Dei diritti infiniti sull’amore..."Anna De Noailles

Suoi ultimi post

2 Commenti

  1. Questa donna cammina fra l'emozione ed il blu ...

    • sì...cammina dentro la sua anima.:)


Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commento *

Name *
Email *
Sito