Conversazioni mute con la Luna

Si sedette su una panchina quel giorno.
Attorno, i rumori la disturbavano.
Non era tempo del loro appuntamento.
Si tolse il fermaglio sulla nuca,
le ciglia brune s'abbassarono lente.

-Vogliono ch'io viva il giorno,
ch'io porti le tracce del giorno dentro i miei colori.-
Sapeva che la Luna l'ascoltava,
anche se restava celata per non infrangere
quell'antico patto col Sole.

-Il Sole a volte m'oscura.
M'abbronzeranno l'anima, come fanno sempre con tutto.
Ho paura che il mio piccolo scrigno di rugiada diventi solo commercio.
Chiuderanno le mie danze di zingara fra le loro vetrine
mescolandole a gioielli e cianfrusaglie...
Ed io mi perderò fra i loro codici appannati.
Conteranno il mio respiro come righe.
E la vanità mi farà dimenticare che è per la gente.-

In quel momento una foglia d'autunno
le volteggiò lieta fra le caviglie.
Il sole forse dimenticò per un attimo d'essere uomo.
La gonna le si aprì, ampia come una vela.

Lei ascoltò grata quel vento leggero
passarle le dita fresche fra i capelli e sugli zigomi chiari.
La dolcezza tornò in lei.
In qualche modo, il respiro del mare
l'accompagnava sempre.

La Luna, celata dal patto, sorrise.
Aveva protetto ancora la sua ancella inquieta.
La vide, di nuovo serena, attraversare la strada.
Intanto il sole asciugava sulla panchina una macchia di colore.

Elena Condemi

Elena Condemi
Elena Condemi
So solo che mi emozionai incontrando per caso un'Olivetti a casa di mia nonna, e non riuscii a lasciarla più. Pareva conoscermi meglio di chiunque altro. E la conservo tutt'ora, proprio come si fa con la propria vecchia e fedele bambola, con la stessa tenerezza..."Lo sviluppo dell'anima è come una poesia perfetta: ha un'idea infinita che una volta realizzata rende ogni movimento pieno di significato e di gioia." Tagore"Sono una piccola ape furibonda. Mi piace cambiare di colore. Mi piace cambiare di misura." Alda Merini"Non ho scritto secondo ragione, Né per fuggire un destino oscuro, Ma per sedurre le stagioni E piacere all’ineffabile azzurro,E per possedere ogni giorno, Senza smarrimento, senza rimorso, E sino al momento della mia morte,Dei diritti infiniti sull’amore..."Anna De Noailles

Suoi ultimi post

Nessun commento ancora, aggiungi la tua opinione!


Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commento *

Name *
Email *
Sito