Stavolta verde,
verdeee!
Però non sopra na busta da lettere no, ma sopra n’incarto, ottenuto da n’ semplice foglio micragnoso.
...chiuso tutt’intorno co na spillatrice.
Certo, s'è visto subito che dentro c’era n’ cd…
Ok.
Tu m’hai detto de sta calmo, de nn allarmamme,
de nun partì come mio solito pe la tangente
E vabbè… alla fine te so stato a sentì e così niente polizia,
niente allarmi, niente!
però…
poi immaginà come me so sentito!?!
Me continua a stuzzicà questo, giorno dopo giorno…
E come c’arrivo all’1 novembre sotto sta tortura?
Verde,
verde e appartenente allo stesso dito della lettera rossa.
Ha finito le dita? E che è un maniaco co solo du dita??
Oppure me vuole depistà?
Apro pure st’incarto, come sempre de lato, pe evità de rovinà l’impronta (che po’ esse na prova no?)
estraggo er cd (c’avevo raggione),
e er cd, da parte sua, me se guarda e dice:
“Dove?”
Come dove??
Certo, in teoria basta aprillo pe vedè.
Certo, si, pare facile!
E’ facile dì de volè sapè la verità quando sai che nun te tocca e nun è poi così vicina!
Ok, fermamose n’attimo, me dico,
me vado a fumà na sigaretta e poi l’approccio.
E si, volevo calmamme e spostà un attimo la capoccia su altro…
Ma è stato peggio! Co la bocca piena de fumo er cervello se perdeva solo nel cercà de districallo.
No, nun je la faccio, butto la sigaretta e accendo er pc.
Aprimo sto coso!
…Dove??
Eccote servito… 3 foto, solo 3 foto…
La prima de google maps, con l’immagine chiaramente centrata sulla via de casa mia,
che mostra impietosa el giardino mio, desertico al confronto co quelli vicini,
ma che è un maniaco der verde questo?
La seconda invece…
Ravvicinata…
Cioè, deve esse stata fatta a mano, capito?
Questo m’osserva, me gira intorno a casa, me vede senza che io veda!
Insomma… la seconda dicevo, puntata sul cancello de casa, con ben evidente er numero civico.
Come a sottolineà che quello che dovrà accadè avverrà lì!
Ok… e a sto punto? La terza secondo te?
Casa mia! Ovvio no? …la finestra della cucina!
Cioè… poi sapè la via, er numero civico, ma pe sapè qual è la finestra me devi conosce!
Cioè… nun po’ esse certo no sbajo. Ce l’ha proprio co me!
E perché io l’1 novembre alle 8 pm dovrei stà a casa?
Ad aspettà a lui?? E che so fesso?
Oppure succederà qualcosa lì indipendentemente da me?
Cioè… so chiari il giorno, l’ora e il posto.
Ma la cosa riguarda effettivamente me? O casa mia? O quarcuno dentro casa mia?
Che faccio? Me faccio trovà?
Oppure nun ne potrò in qualche modo fa a meno?
Tesò, te prego, non da confidenza a sconosciuti e nun te fidà de nessuno in questi giorni!
In questi casi i maniaci se sa che spesso prendono ostaggi!
Me mette sempre più paura sta cosa!
Ma nun è che questo invece è un veggente, che sa magari che quel giorno, a quell’ora a casa mia, io magari avrò, che ne so, ordinato na pizza, e durante un litigio sulla mancia cor fattorino l’ammazzerò, pe sbaglio ovviamente che nun ciò niente coi fattorini, facendoje sbatte la capoccia su no scaffale?
Oppure ‘nvece…
Che muoio io??
Cazzo!
...pe 'npò niente pizza!
Esco… vado a fa na camminata!
Ce sentimo dopo…

RickMor Pan
RickMor Pan
Oggi sono un ricercatore. Quando sarò stanco di cercare scriverò ciò che ho trovato. Nel frattempo ogni tanto scrivo... Sono tante cose e forse nessuna per davvero. Ma fare ciò che si ama sempre è più che abbastanza no?

Suoi ultimi post

6 Commenti

  1. Il mistero s'infittisce... e mancano soli pochi giorni...brr...!!! Ciao Rick!

  2. Speriamo di sentirci dopo! ihihihihih
    Intrigante questa pagina... ordinati una pizza prima dell'1... poi non si sa

  3. ahaha riprendo solo ora a leggere la storia... e mo so curiosa de sape'... comunque fino ad ora me'ntrippa


Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commento *

Name *
Email *
Sito