Ci sono giorni in cui il mio corpo

altro non è che un letto di legno

la mia pelle un tendaggio fibroso

con sacrifici di aghi alle giunture.

Fenomeni collaterali i miei respiri,

intervalli stretti i battiti di cuore.

Come occhi senza cranio

i miei pensieri mi sfasciano

con brividi fluorescenti

e d’inverno la Luna alla finestra

altro non è che una pietra d’avorio.

Questo virus è un ospite

che mi passeggia sulle spalle

che mi calpesta quasi a morte

e mi fa un’aria così stanca

lesionandomi di paure

succhiandomi la radice.

Freddo è lo specchio

che di me racconta

un’aritmica attenzione

come fossi la bacchetta

che lacera i muscoli

della pelle sul rullante.

Laura Bertolini
Laura Bertolini
(Cerca i miei libri su Amazon: Laura Bertolini "I colori dentro" e "Extreme Fishing")Laura nasce a Cecina il 15 Gennaio 1978.Scrive le prime poesie all'età di 8 anni, sorprendendo gli adulti per la sua precoce vocazione letteraria e per la straordinaria facoltà di percepire il colore di tutto ciò che la circonda. "Mi sono autodefinita un'attivista poetica perché mi piace usare la poesia per far riflettere le persone, per animare i sentimenti, tradurre in parole ciò che vedo con i miei occhi, o come mezzo di denuncia.L'elemento della Natura, nelle sue colorate manifestazioni, con i suoi odori, si mescola all'umano in quanto essenza primordiale, forza generatrice e rigeneratrice. Si presenta spesso nei miei versi perché ho radici che affondano completamente negli elementi naturali. Io sono figlia del mare, della valle, della montagna. Da bambina ascoltavo la voce degli alberi e del vento. Questa è la mia essenza.La forza motrice che mi permette di organizzare incontri di reading con il pubblico, e che mi manda avanti come artista, è data dalle persone stesse che comprano i libri, che mi raccontano le proprie storie di vita e condividono con me le emozioni.Vivo in America ma non sento di appartenervi e mi sento un po' come in esilio, dove la poesia diventa studio e impegno meticoloso, oltre che resistenza di un'identità veramente mia."

Suoi ultimi post

2 Commenti

  1. Brava Laura è un ospite sgradito che alimenta paure sul tuo domani. Uno specchio che non ti riconosce e ti ricorda che si è perso chi eri!!! UN BACIO....

  2. Bella, descrive tanto alla perfezione!!!!


Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commento *

Name *
Email *
Sito

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.