Il prato e il cielo

Racconti Elena Condemi

"Che me ne faccio di essere così bello senza il mio sole?"
così disse il prato al cielo un giorno, all'improvviso.

Finalmente aveva parlato. Finalmente l'aveva detto.

Gli occhi chiari del cielo lo ascoltarono davvero, poi rimasero in silenzio, per un attimo indecisi.

Il prato aveva sopportato grandini e vento freddo,
sarcastiche gocce pungenti che ferivano più di un coltello sul fianco,
persino coriandoli e maschere aveva sopportato,
e passi, tanti passi falsi che lo schiacciavano ogni volta.

Lo riducevano fango e lui poverino lo stesso non si inaridiva...
si limitava a dire ai sui semi stanchi che un giorno i fiori sarebbero tornati.

Il cielo con la sua voce pacata rispose:
"Hai potuto sopportare tutte le bufere ed ogni altra cosa proprio perché non ti sei mai inaridito...
Non capisci? Il sole non se n'è mai andato davvero da te, l'hai sempre avuto dentro.
Così come il tuo profumo...al di là dei capricci del tempo e delle stagioni,
e di tutto ciò che a volte si ostinava a farti apparire fango.
La tua anima è verde, verde...ed ogni sospiro profuma di rosa."

Elena Condemi

Elena Condemi
Elena Condemi
So solo che mi emozionai incontrando per caso un'Olivetti a casa di mia nonna, e non riuscii a lasciarla più. Pareva conoscermi meglio di chiunque altro. E la conservo tutt'ora, proprio come si fa con la propria vecchia e fedele bambola, con la stessa tenerezza..."Lo sviluppo dell'anima è come una poesia perfetta: ha un'idea infinita che una volta realizzata rende ogni movimento pieno di significato e di gioia." Tagore"Sono una piccola ape furibonda. Mi piace cambiare di colore. Mi piace cambiare di misura." Alda Merini"Non ho scritto secondo ragione, Né per fuggire un destino oscuro, Ma per sedurre le stagioni E piacere all’ineffabile azzurro,E per possedere ogni giorno, Senza smarrimento, senza rimorso, E sino al momento della mia morte,Dei diritti infiniti sull’amore..."Anna De Noailles

Suoi ultimi post

Nessun commento ancora, aggiungi la tua opinione!


Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commento *

Name *
Email *
Sito