Le parole del vuoto, le parole nel vuoto

Io credo che l'orrore dell'essere umano contro il suo simile
cominci dalla banalità e dalla superficialità delle parole che pronunciamo
quando non sappiamo andare oltre noi stessi,
e dal nostro orecchio che non ascolta altro che il solito discorso interiore
che in noi stessi puntualmente si ripete.

Forse è in questo "essere sordi all'altro",
e nella strumentalizzazione delle parole che ne consegue,
che s'annida il germe d'ogni guerra.
Esso è in ogni dicotomia, e soprattutto in quella "io/tu".

Credo profondamente al dialogo come strumento di pace.
Interiore, innanzi tutto: quante volte io non so ascoltarmi davvero?
Quante volte rinnego persino me stesso?
Sto davvero cercando di superare i miei limiti,
o sto giocando ad ingannare persino me?
Sto cercando di capire cosa vuol dirmi il mio ambiente,
o l'ennesima batosta della mia vita,
o quel segnale,
o sto chiudendomi nuovamente nel non voler ascoltare?
Spesso non ascoltiamo neanche il nostro corpo.

(Ampissimo argomento, ma ora desideravo solo scrivere una breve riflessione...
uno spunto di riflessione, nient'altro.)

Elena Condemi

Elena Condemi
Elena Condemi
So solo che mi emozionai incontrando per caso un'Olivetti a casa di mia nonna, e non riuscii a lasciarla più. Pareva conoscermi meglio di chiunque altro. E la conservo tutt'ora, proprio come si fa con la propria vecchia e fedele bambola, con la stessa tenerezza..."Lo sviluppo dell'anima è come una poesia perfetta: ha un'idea infinita che una volta realizzata rende ogni movimento pieno di significato e di gioia." Tagore"Sono una piccola ape furibonda. Mi piace cambiare di colore. Mi piace cambiare di misura." Alda Merini"Non ho scritto secondo ragione, Né per fuggire un destino oscuro, Ma per sedurre le stagioni E piacere all’ineffabile azzurro,E per possedere ogni giorno, Senza smarrimento, senza rimorso, E sino al momento della mia morte,Dei diritti infiniti sull’amore..."Anna De Noailles

Suoi ultimi post

1 Commento


Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commento *

Name *
Email *
Sito