Mi innamorerò davvero?

Poesie Stefano Crifò

Esiste un amore così grande e importante
che tutto il resto perde d'importanza;
la vita esiste in funzione di quell'amore
ed ogni istante è una successione di momenti perfetti,
fatti di sguardi, e di carezze.

E fare l'amore è come tuffi nell'infinito,
pensando ogni volta: "Dio, prendimi ora perchè più di ora non ci sarà niente di più".
E stare lontani è solo tormento,
chiedendosi, come tossici: "a quando la prossima dose?"
E finalmente partire per rivedersi, per riabbracciarsi,
sperando che il tempo rallenti...
ed invece si sa, che quando si sta bene
il tempo vola!

Poi quell'amore cessa, e pare impossibile
ma finisce, muore e non c'è un perchè.
E allora si tira avanti,
si sopravvive, fino a quando
inaspettato avviene un miracolo
e un nuovo amore nasce.

Quell'amore è così grande e importante
che tutto il resto perde d'importanza?
La vita esiste in funzione di questo amore?
Ogni istante sarà una successione di momenti perfetti?
E quegli sguardi, e le carezze?
Fare l'amore sarà come tuffi nell'infinito?
E penserò: "Dio, prendimi ora perchè più di ora non ci sarà niente di più"?
Stare lontani sarà tormento?
Mi chiederò come un tossico: "a quando la prossima dose?"
Spererò sempre che il tempo rallenti?

Mi innamorerò davvero?

Stefano Crifò
Stefano Crifò
Secondo il Calendario Gregoriano, nacqui il primo giorno del IX mese dell'anno MCMLXIV. Mi piace scrivere dall'età adolescenziale, ma solo da poco ho imparato a condividere questo sentimento. "La poesia è indispensabile... ma vorrei sapere perché." (Jean Cocteau)

Suoi ultimi post

2 Commenti

  1. ogni volta è come se fosse la prima volta


Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commento *

Name *
Email *
Sito