Nella mia rossa dimora

Poesie Elena Condemi

Piccoli pensieri
scricchiolano
Poi superano se stessi

Così le mie
quattordici lune
di latta avanzano

C’è ancora un canto
nella mia rossa dimora

Dimmi dove sei
che ti vengo a prendere
in quali contorti
girotondi della mente
abbiamo smarrito il cuore

Si arrampicano i pleniluni
foglie d’avorio
i numeri
sulle setole grigie
come vecchi paltò

Fra le scorze smarrite
d’arance amare
simili a sorrisi di maschere
cerco un pretesto
che sappia di sole

Nuda sulla tavola bianca
odo
sussurri ocra
E dei miei baci
intatti e frastornati
miele nascosto rimane
Scivolo come seta
sulla carta crespa
delle mie nuove parole.

Bruci
sui miei fianchi
di porpora e ginestra
come fra nebbia
capriccio
di mare
Bruci
biancospino gitano
di spigolosa luce
nel mio buio
mai vero.

Affondami adesso.
Perché sono di nuovo colore
fra le calze sfilate.

Elena Condemi

Elena Condemi
Elena Condemi
So solo che mi emozionai incontrando per caso un'Olivetti a casa di mia nonna, e non riuscii a lasciarla più. Pareva conoscermi meglio di chiunque altro. E la conservo tutt'ora, proprio come si fa con la propria vecchia e fedele bambola, con la stessa tenerezza..."Lo sviluppo dell'anima è come una poesia perfetta: ha un'idea infinita che una volta realizzata rende ogni movimento pieno di significato e di gioia." Tagore"Sono una piccola ape furibonda. Mi piace cambiare di colore. Mi piace cambiare di misura." Alda Merini"Non ho scritto secondo ragione, Né per fuggire un destino oscuro, Ma per sedurre le stagioni E piacere all’ineffabile azzurro,E per possedere ogni giorno, Senza smarrimento, senza rimorso, E sino al momento della mia morte,Dei diritti infiniti sull’amore..."Anna De Noailles

Suoi ultimi post

5 Commenti

  1. Affon­dami adesso.
    Per­ché sono di nuovo colore
    fra le calze sfilate.

    bellissimo.

    • Grazie:)

  2. mi piace assai...
    "Dimmi dove sei
    che ti vengo a pren­dere
    in quali con­torti
    giro­tondi della mente
    abbiamo smar­rito il cuore"

  3. "Affondami adesso... " effettivamente tutta la poesia sembra propedeutica all'ultima strofa...
    Bella.


Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commento *

Name *
Email *
Sito