Non è più qui.
Qualunque
cosa fosse non so trovarla
qui, o non so più inventarla,
fare così, finta comunque.

Qui che non passa questo
tempo, chiede e pretende
indietro finanche il resto
di un’illusione e ti sorprende
solo e impreparato.

Niente,
non c’è una scusa, un pretesto,
non c’è anestetico così potente
che possa farti sentire niente.

Un vuoto che è privo di senso
e un senso di vuoto che è pieno
di te, che non so farne a meno.

Nana O

Osservo la forza misteriosa delle parole che si inseguono, si attraggono e poi si scelgono.. Io sono la mano che le adagia sul foglio e l’occhio stupito che assiste al miracolo di un ordine perfetto, l’unico possibile nel caos del nostro imperfetto sentire

Suoi ultimi post

2 Commenti

  1. purtroppo certe sensazioni sono comunque piene... per quanto a volte possano essere illusorie, bel pezzo nana


Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commento *

Name *
Email *
Sito