Profonda massa liquida alla superficie l’immenso completa
un pregevole strato distilla in altro ente che  tanto addentro tocca
un'altezza di una e non d’altra è, che ha ossia cavità
ecco la voce manifesta, in taluno imprevisti
ecco la parte più nascosta della riferita cosa
il  messo delle volontà rifugge alle valutazioni della percezione
cui il profondo sonno s’accompagna
di suoni di voci: l’accento di colore fondo e carico
tanto in sottile o che s'intima molto pensiero,
rispetto al posto da cui si scruta di che va

ti ispeziono profondo e tu dentro di me scruti

Luther boing
Luther boing
Più dei cartoni animati (anche inanimati) e ani-manti nulla vale... neanche a Pinerolo

Suoi ultimi post

1 Commento

  1. In ogni abisso si apre un altro abisso e mentre lo fissiamo lui fissa noi.
    Bella e "profonda" ... 😉


Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commento *

Name *
Email *
Sito