Nuda davanti a te

Poesie Lina Vannini

Vento di tempesta,
fruga l’anima mia.

Con spade di ghiaccio,
rivolta pieghe nascoste,
bende di piaghe riposte.

Gocce di sangue disperde:
lamento di vive ferite.

Vento crudo, sibilante,
Spenge la voce
del mio tormento.

Nuda, davanti a te,
dolorante mi scopro.

Lina Vannini

Lina Vannini
"...benché gli amanti si perdano l'amore sarà salvo; e la morte non avrà più dominio..."Da D.Thomas, "And death shall have no dominion"

Suoi ultimi post

2 Commenti

  1. Benvenuta!

  2. ottima presentazione...Benvenuta 🙂


Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commento *

Name *
Email *
Sito