Ogni tuo bacio mi ipnotizza.

Senza categoria Krontera

Possibile? Lente le labbra si uniscono con sinfonia di schiocchi umidi, e io mi perdo. Mi sento la testa leggera, come se il cervello fosse evaporato in un istante fuori dalle orecchie, non riesco a pensare a niente. Con le braccia intorno al tuo collo mi abbandono a incantevoli istanti di pura estasi. Amo i baci. Non quelli troppo audaci. Amo quelli timidi, riservati, stampati con un velo d'imbarazzo. Quei baci seguiti da un sorriso fatto di complicità e desiderio. Quei baci lunghi un'ora o anche più, accompagnati da carezze esitanti tra corpi ansanti. Languidi morsi che accendono gli animi, occhi negli occhi che muti sembrano dire: "puniscimi, se questo è male".

Krontera
Krontera
Io non so se dal Profumo lontano di Notti Irreali arrivasti a spingermi con mancata eleganza, ostinandoti in una Danza taciturna eppur loquace. Mi cingesti i fianchi in un fatal unico Respito, corteggiasti le mie insane movenze rendendomi Immortale agli occhi della Luna. Senza saper null'altro di Te se non il tuo Odore mi regalai leggiadre Illusioni di una presunta Follia e invitandoti al martirio ti Amai. Non so se il fatal Destino decise per me o se fui Io stessa a ribellarmi al Vento, eppur da quel dì smisi di camminare sollevandomi pel Cielo con Ali di Rugiada. E il tuo Volto vidi reincarnarsi in ogni Notte stellata...

Suoi ultimi post

1 Commento

  1. i baci, quelli veri, quelli dati a chi, non dico si Ama, ma per cui si prova qualcosa di più profondo, sono per me molto più intimi e importanti di fare l'amore o scopare che dir si voglia...


Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commento *

Name *
Email *
Sito