Ora rispondi tu al mio quesito

Poesie Stefano Crifò

Ieri pensavo a te;
quando senza chiedermi nulla
mi hai posto una domanda...
ed ora ti risponderò:

non potrò mai farmi carico del tuo dolore
ma ti sarò sempre vicino per consolarti;
non potrò mai scegliere per te la via da seguire
ma ti seguirò ovunque dovessi andare;
non ti dirò mai il perchè delle cose
ma ci sarò quando deciderai di comprendere,
e quando avrai bisogno di una persona fidata con cui confidarti
io ti ascolterò in silenzio, senza giudicare ma
ti asciugherò le lacrime e riderò con te,
e se ne sentirai il bisogno saprò consigliarti
perchè ti conosco e so chi sei.

Ma ora, dimmi amico caro,
rispondi tu al mio quesito:
qual'è la differenza tra me
e la tua amata?

(Stefano Crifò)

Stefano Crifò
Stefano Crifò

Secondo il Calendario Gregoriano,
nacqui il primo giorno del IX mese dell’anno MCMLXIV.
Mi piace scrivere dall’età adolescenziale, ma solo da poco ho imparato a condividere questo sentimento.
“La poesia è indispensabile… ma vorrei sapere perché.”
(Jean Cocteau)

Suoi ultimi post

3 Commenti

  1. Devo rispondere al quesito? .... la differenza è che la sua amata .... come dire che differenza c'è fra amicizia e amore! ..... spesso separate da un filo sottile .... molto sottile .... racconto che fa riflettere !! .. e rifletterò! :)))


Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commento *

Name *
Email *
Sito