Portami le nuvole

Poesie Morfea

 

Portami le nuvole, che non siano di pioggia
rendimi piena di grazia, quando il mio ventre
ti farà da cuscino morbido e si tende appena
nel pensarti come un nervo_che_tace

è un dissenso ammalato questo corpo asciutto
ciclico nel divampare dalle fessure che le tue
dita tracciano, facendomi miracolo e poi
all'ombra farsi notte e slacciare_le_gambe

il respiro cade perfetto in un tonfo sordo e
divento l'errore che tutto mastica e della carne,
grinza appena mancata fra queste ore di piedi
intrecciati, resta solo ciò_che_avanza

Morfea
Morfea
[io vado verso. e non tremo scendendomi]

Suoi ultimi post

5 Commenti

  1. forte e intensa,carica e veemente.."l’errore che tutto mastica " è stupendo

  2. le tue poesie sono atroci e sensuali...oltre che belle :))

  3. alex*
    come ombra nera serafica...ancora

    manuel*
    mercì monsieur

  4. Amo la tua poesia di carne e sangue.

  5. di pancia...come le tue


Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commento *

Name *
Email *
Sito