Ricordami dell'arsura

Poesie Morfea

Ricordami dell'arsura

Vorrei darmi senza sopravvivere all’arsura
ricordarmi ancora il tuo odore
quelle tempie infiammate nei baci in apnea
la pelle - che mi chiede delle tue mani

e delle foglie, di quel miagolare
che attraversa la voce
e l'isola tiberina -
a trascorrere nella notte

[crollarono i muri e di te mi portai
lingua - voce - mani
dentro al petto]

Morfea
Morfea
[io vado verso. e non tremo scendendomi]

Suoi ultimi post

2 Commenti

  1. wow 🙂 davvero bella !


Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commento *

Name *
Email *
Sito