Un'idea, un pensiero
rimane galleggiante nell'incertezza
del recente passato.

L'emozione scivola
leggera e veloce come una carezza,
e un brivido sulla pelle
che sento adesso
ti sento addosso
se non vai più via...

Quel profumo nascosto,
profondo e animale,
a fondo respiro,
ora immobile subisco
se a distanza
resto ancora pregno di esso.

Scatto l’ immagine.
La foto rimane sfocata
ma si eleva ad opera d’arte
se guardo quei profili
l'indefinito senza confine
che ho paura di scordare.

Allora la mente perversa
lavora l’idea che rimane,
consapevole e ricca
di uno scatto importante.

In controluce
guardo ora il negativo
e rivivo il momento.

Pensieri contraddittori
offuscano la ragione
seviziano il sentimento

Manuel Chiacchiararelli

Manuel Chiacchiararelli
Manuel Chiacchiararelli

Nato a Roma, nel lontano 1975. Da allora sempre in movimento, prima in Italia, poi in Europa.
Fermarsi e ripartire, rimettersi in gioco, fare esperienze sempre e comunque
E la scrittura, unico punto fermo nella mia vita burrascosa, mi aiuta a catturare i ricordi…
A fine 2011 finalmente ho coronato il mio sogno ed ho pubblicato il mio primo romanzo “Lo Sguardo dei Faggi” edito da Aracne Editrice .

Suoi ultimi post

7 Commenti

  1. Complimenti!...Ogni strofa un'istantanea d'anima che ama.

    • Grazie Marianna... parole e istantanee cercano forse solo di completare quello che l'anima si sforza di cogliere 😉

  2. seducente....evocativa

  3. Intrigante e coinvolgente ... veramente bella , complimenti !!

  4. Il negativo di una foto..il bianco e il nero come metafora del bene e del male..del lecito e del proibito..
    testimone artificiale di profumi e forti emozioni nella sua sfocata.. intrigante voglia di passione..

    • forse perche il negativo lascia spazio all'immaginazione per rimettere insieme il tutto...
      Grazie Ian...e grazie Mari


Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commento *

Name *
Email *
Sito