Subacquea

Nei fondali delle tue parole, trovo il possesso
l'embrione spezzato dei tuoi silenzi
e la stella marina fra i tuoi capelli
quando la mia bocca t'ingoia

Pezzo dopo pezzo insonne
come lingue in carezza instabile
quando sott’acqua ardenti ci leggeremo
evitando il respiro
la ghiotta rapida delle tue voglie
regalate al cuore in palpito.

Morfea
Morfea
[io vado verso. e non tremo scendendomi]

Suoi ultimi post

5 Commenti

  1. Pochi versi carichi di passione e desiderio senza cadere nel banale. Brava.

  2. sai che trovo le tue poesie fenomenali... :))

  3. Mi hai ricordato una vecchia prova di "Giochi senza Frontiere"...o forse era "Bellezze al bagno".

    C'era il bacio subacqueo...

  4. non mi perdevo in questi programmi "inutili" da piccola 😉


Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commento *

Name *
Email *
Sito