Ti ho detto basta.

Senza categoria Lucie M

Con i pugni nelle tasche dei jeans ti ho detto basta. Che io non ce la faccio più a passare le giornate a piangere, a passare le domeniche pomeriggio a bere camomilla sotto ad un piumone bagnato di lacrime. E il mio letto che galleggia tra gli oceani che nascono dai miei occhi. I miei occhi che non sanno mettere più a fuoco nulla e il mio cuore che è una prostituta che va con tutti. Però il mio cuore cerca solo amore.

Mi si stringe la gola se ripenso a tutto quello che ci siamo detti, a tutto quello che abbiamo sognato insieme ma io di andare avanti strisciando sul pavimento non me la sento. E scusa il mio cuore, scusa le mie cicatrici, scusa gli occhi tristi, scusa le mie lacrime blu e i miei errori. Scusa le mie paranoie e le mie insicurezze. Che poi tu odiavi quando ti dicevo scusa per ogni cosa.

Lucie M
Lucie M
Scrivo sui muri sporchi,sulle scarpe e sui frigoriferi spenti.Mi piacciono le occhiaie,la pelle bianca come il latte e le fotografie scattate male.Le mie ossa hanno sedici anni,il mio cuore ne ha il triplo se non di più.

Suoi ultimi post

4 Commenti

  1. Attenzione bimba...

  2. Che io non ce la fac­cio più a pas­sare le gior­nate a pian­gere, a pas­sare le dome­ni­che pome­rig­gio a bere camo­milla sotto ad un piu­mone bagnato di lacrime. E il mio letto che gal­leg­gia tra gli oceani che nascono dai miei occhi. I miei occhi che non sanno met­tere più a fuoco nulla e il mio cuore che è una pro­sti­tuta che va con tutti....

    cosa si può commentare? perché mettere altre parole dove tu metti tutte quelle che servono? c'è poco da aggiungere e mi sembra banale dirti ogni volta quanto mi piace come scrivi... poi riguardo i contenuti, i consigli servono a poco, buono è che tu delle tue emozioni emozioni riesci a farne parole egregiamente combinate il che significa che già hai imparato a fare qualcosa di buono del dolore... sei avanti tu

  3. e dopo quello che hai scritto tu, quello che ti ha risposto Karen, io allora posso anche mimare con le parole un sorriso. Di quelli teneri di me che mi riconosco nelle tue parole, di quelle emozioni che mi hanno accompagnata nella vita. Grazie Lucie.

  4. Sei una Alice che mostra meraviglie.
    Splendida.


Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commento *

Name *
Email *
Sito