Tu non lo sai quanto amaro ho ingoiato io.

Senza categoria Krontera

Per un periodo di tempo ne ho ingurgitato talmente tanto che oramai, per abitudine, confondevo bile con acqua fresca. Mangiavo a manciate gli avanzi avariati della vita e più ingoiavo più avevo fame, li divoravo con avidità pensando fosse il meglio a cui poter ambire... ma sbagliavo. In un istante Tu sei apparso, mi hai concesso la possibilità di appoggiare le mie labbra riarse alla tua fonte luminosa e la purezza che assaggiai mi sconvolse, ha fatto a pugni con il gusto che così assiduamente le mie papille erano costrette ad affrontare. Il contrasto era quasi intollerabile, la dolcezza, la leggerezza, erano in te. Non avevo mai assaggiato nulla di così buono, di così puro. Ora so che qualcosa di meglio c'è, qualcosa di buono esiste, e combatterò per averlo. Combatterò per Te.

Krontera
Krontera

Io non so se dal Profumo lontano di Notti Irreali arrivasti a spingermi con mancata eleganza, ostinandoti in una Danza taciturna eppur loquace. Mi cingesti i fianchi in un fatal unico Respito, corteggiasti le mie insane movenze rendendomi Immortale agli occhi della Luna. Senza saper null’altro di Te se non il tuo Odore mi regalai leggiadre Illusioni di una presunta Follia e invitandoti al martirio ti Amai. Non so se il fatal Destino decise per me o se fui Io stessa a ribellarmi al Vento, eppur da quel dì smisi di camminare sollevandomi pel Cielo con Ali di Rugiada. E il tuo Volto vidi reincarnarsi in ogni Notte stellata…

Suoi ultimi post

7 Commenti

  1. a volte commentare per dire 'bella' mi sembra inutile...ogni cosa tua che leggo lo è a quanto pare...

    • eh già... io stasera vado avanti con i "già"
      😉

  2. se non assaggi tutto non potrai mai sapere cosa ti piace di più... 😉


Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commento *

Name *
Email *
Sito