Alle donne ed agli uomini tribali: grazie! (Il voi ha bisogno del noi; il noi ha bisogno del voi)

Poesie Fabio Santilli

Alle Donne ed agli Uomini tribali: grazie!

Grazie davvero!

Donne e uomini fatti del colore della terra

Direbbe ancora El Sup

L'ex che non sarà mai ex

Sempre presente

In milioni di cuori

Grazie!

Donne e uomini dagli occhi fatti dei frutti del mandorlo e dal riflesso della luna piena

Voi ci porgete in dono

La scultura del tempo

Dov'è incisa profonda la narrazione

Di una felicità che può fiorire ovunque

Nel susseguirsi delle rapidità avvolte dalla lentezza

Quando la natura

Libera e nuda

Offre cibo e colori a sazietà

Tra il fitto verde abbracciato e bagnato

Dal profondo e tortuoso perenne scorrere dell'acqua

Ricchezza essenziale per ogni poesia e vivente

Così il lavoro è  il rifiorire con l'alba in un semplice ed accennato canto d’insieme

Nel tingersi di un corpo prezioso

Grazie!

Per aver mostrato che il potere non necessità di sé

Delle mastodontiche ed asfissianti strutture

Ma del rispetto che risiede nell'autorevolezza di un'ancestrale saggezza

Per un bene comunemente sentito e condiviso.

Grazie!

Anche per le vostre possibili contraddizioni

I vostri fragili errori

Ci offrite così un'ulteriore opportunità

Una luce nuova per poter vedere in noi qualcosa che ci accomuna

Rendendoci simili

Cosicché possiamo sentirci più uniti

Allontanandoci dall'impressione infondata

Di chi vi considera soltanto come  una lontana

Piacevole ma discussa utopia

Mentre in realtà siete voi il matrimonio oltre il platino

Tra umanità e natura

Possiamo insieme renderci conto che l’universo delle possibilità esiste davvero

In un perpetuo rigenerarsi

Dentro infinite storie

Rughe e leggende

Capaci di portarci lì dove l'incontro

E' la vitale energia da saper cogliere

Generatrice di culture e travolgnenti emozioni

Grazie di cuore!

Il voi ha bisogno del noi

Il noi ha bisogno del voi

Teniamoci per mano d'ora in poi!

Ovunque ed insieme saremo

Distanti e vicini

Su questa piccola ed immensa

Indivisibile Terra

Grazie davvero!

Fabio Santilli
Fabio Santilli
Compositore e producer, pianista e tastierista, autore. Amante della musica e delle parole.Oltre a collaborare con diversi artisti ha realizzato l'album solista Empathy, un viaggio strumentale in cui il mondo acustico del pianoforte e dell'orchestrazione si colora e si alterna con elementi elettronici al servizio dell'evocatività. Il suo singolo Rhythm Dance Spirituality è invece un mantra sonoro basato sulle percussioni, sul rapporto tra movimento, libertà e meditazione che queste accompagnano da sempre.Ha pubblicato la poesia 'Adesso!' all'interno del libro Quaderno 09 in allegato all'agenda Scarceranda 2014.Ha inoltre partecipato al laboratorio teatrale "rischio forte" di Luigi Morra presso il "teatro forte" al Forte Prenestino prendendo parte allo spettacolo "Non è la meta-morfosi" liberamente tratto da "La metamorfosi" di Kafka.

Suoi ultimi post

Nessun commento ancora, aggiungi la tua opinione!


Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commento *
Name *
Email *
Sito

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.