In certi sogni c’è lei, in altri anche. S’è addormentato col casino in testa. Commissioni da fare, piatti sporchi da pulire. Senza volerlo su quelle cose c’ha buttato il cuscino ben bene per soffocarle; c’è riuscito, dopo un po' si. E l’ozio di pomeriggio, l’ozio di pomeriggio gli riposa accanto…...

Hai detto la solita sigaretta. La solita prima d'andare a dormire. Ogni mattina t'alzi stanca. Apri gli occhi e tiri quel respiro lungo, profondo, come fossi appena nata. Cerchi alla mente, fai finta di scordare che giorno è. Ti butti dal letto. Le stesse cose. Gli stessi libri che ti danno...