Dirò che tutto va bene, con voce ferma e profonda, guardandoti negli occhi. Tu ci crederai, penserai che non è possibile mentire al tuo sguardo, infilarci dentro un’attesa e raccontare bugie come fossi un bambino.  Tu sei così e non ti voglio cambiare.  Mi accarezzi il viso, ci passi sopra due...

Perfetto, dai. Se ti va parliamone pure, senza remore e senza problemi.          Tanto lo sappiamo tutti e due, siamo entrambi ben consci e consapevoli dell'andazzo generale, di quel calar selvaggio di pantaloni attillati e minigonne per osannare a cani e porci le proprie dimostrabili vergogne. Increscioso, vero? Increscioso e terribile....

Non risponde, forse è distratta da chi sa muoversi abilmente meglio di te sentendo davvero un allegro festeggiare nel centro del petto, ora che avrebbe voglia di ricordare i suoi sogni puliti di bambina spensierata che rincorreva felice il rumore lontano di un treno. Puoi quasi vederla, si colora le...

Viva sfinge

azzGuido Mazzolini

Qualcuno ti accarezza mollemente tra i tuoi capelli secchio di carbone due dita unite disegnando un cerchio indugia un geroglifico d’istinto un incompreso cenno di pazienza. Insinua breve gioia tra le pieghe di un paradiso roseo, si adagia nel muschio profumato, cerca ancora di aprire quella ruga per entrare nel...

Rosa

azzGuido Mazzolini

  Rosa che abiti ove speranza è diventata cielo felicemente accomodata in un abbraccio di purezza, tu che non hai permesso un velo fitto alla memoria un altro istante alla paura tu che vedesti eserciti e franche zone di commercio tu nello smercio di una vita dura nutrita di ogni...