Sbronza

Laura Bertolini

      Che l’inverno sia svelto come queste virgole nel cielo come questo allucinante lampeggiante all’incrocio. Se sarò lì ad aspettare il tuo segnale avrò una punta piantata nel cuore. Lassù c’è un rosso fiamma e qui una zolla alcolica: a braccio vanno meteo e alcol e non lo...

Gertrude

Guido Mazzolini

La penombra mi consola e nella stanza c'è profumo di pace. È il mio mondo, la mia vita, il mio essere qui con una vecchia scatola appoggiata sulle ginocchia. Quante cianfrusaglie, lettere ricevute o mai spedite, i nastri che portavo tra i capelli quando ero bambina, il diario chiuso con...

“ MERDA!!, saranno cosa? Mille anni che nessuno ci mette un po’ d’olio a quella porta …”. l’imprecazione giunge contemporaneamente alla brusca apertura delle palpebre. Sicuramente da più di due anni a pensarci bene, che è da quando sono entrato qui dentro e già cigolava.  Questo è anche il ricordo...

L'ictus

Marisa Amadio

Disteso supino, su un letto d’ospedale, Piero fissava il soffitto e col pensiero vagava nelle ultime ore. Cos’era accaduto? Cercò di alzarsi, ma per la prima volta il corpo non gli ubbidì, come se non gli appartenesse più. Terrorizzato chiamò l’infermiera, ma dalla bocca uscirono solo suoni indecifrabili, farfugliati tra...

Ti regalo

Karen Lojelo

Ti regalerò ogni giorno e ogni anno tutto quello che posso perchè di più forse non riesco e lo guarderemo insieme adesso questo mondo stanco ti dirò che ho ancora freddo e certe volte anche paura ma adesso credo ne varrà la pena magari avremo fortuna magari ogni giorno un...

L’incontro con Gesù, non fu del tutto casuale. Parliamo del secondo incontro, al primo ero troppo ubriaco e ha fatto tutto da solo. Erano giorni ormai che mi contorcevo nel letto alla ricerca di posizioni diverse dall’usuale  nonostante il caldo, tenevo ben chiuse le finestre per evitare che i rumori...