Era la continua necessità di distrarsi che diventava giorno dopo giorno più patologica, perché non costituiva la soluzione, ma un modo per sviare l’attenzione da una cura che non si trovava. Qual’era il nostro dolore? Avevamo un reale motivo di sofferenza? Non lo sapevamo, e nell’assoluta incapacità di spiegarci perché...