choking

VeraLiberta

ecco la peggiocrazia anche oggi_sotto la pioggia la peggiocrazia che non si arresta che malattia abbiamo? siamo deformi. questa mediocrità finirà per soffocarci seduti su un divano senza più ossa. dilaga e non si arresta. raffiche di sorrisi cosmici in un’alta definizione non richiesta la verità ferma a marcire tra...

piove fuori e piove dentro, si forma il fango. il cantiere della paranoia erige senza sosta monolocali ammobiliati per suicidi irrisolti. questa terra è dura e fragile come il cristallo, non regge più. il mare una promessa inquieta a dieci centimetri dai miei polsi sembrano dèi i gabbiani che gridano...

emme [estratto]

VeraLiberta

Il mio capo dice che sono depressa perchè mi vesto sempre di nero. “Col giallo staresti bene.” mi dice sempre “Prova ogni tanto.” Ha trent’anni il mio capo, cinque più di me, ma sembra mio nonno. Dev’essere successo qualcosa nella sua vita, qualcosa di terribile, che ha portato questo brillante...

tacco12

VeraLiberta

vasi evasi e versi di contorno la collana, il vestitino, la sciarpa, l’orologio con i gatti _tutto in un’ordinata fila_ tramite bellissime ed ammiccanti volate veloci incerte e sincopate ti getti in quel mondo E 120 santificato da Corona e non. atomiche incertezze conclamate ombrettoscurokajalmascaraepoiidratante il verbo è non amare-non...

c’è poco da dire; hai l’anima che sa di bosco. e mi sembra di sentirlo questo odore di bosco mentre leggo le tue parole dentro uno schermo freddo; questo odore di legno e di foglie, di terra umida e di riverberi…ed è bello perdersi in quel bosco, ritrovarsi dietro a...