Alessandro Lupi

Due donne

Senza categoria Erika Muscarella

Due donne ho trovato dentro di me, scavando nel profondo; una è forte, decisa, lucida: lei sa cosa è giusto, sa cosa deve fare. La muove la passione, la spinge l’emozione. Non si accontenta di ciò che ha e sa quanto vale. Segue la sua strada, risoluta, lascia indietro ciò che non le è utile. Non ama: vive. E non chiede nulla.

L’altra è come il mosto: profuma di primavera, di giornate di sole. Piange nella pioggia per non farsi vedere. È fatta di mancanze e di malinconia. Il suo cuore è malato: non è a pezzi, ma gonfio da esplodere.

Sai che mi sgomenta, questa duplice me stessa; e forse è per questo che mi cammini accanto, silenzioso, in attesa di scorgere un sorriso sul volto di entrambe, e riconoscermi di nuovo intera, come mi hai sempre vista tu.

Foto: ©Alessandro Lupi

Erika Muscarella
Erika Muscarella
Blogger, collabora con diverse testate e siti web dal 2003. È stata responsabile e fondatore di News On Stage (weblog dedicato agli emergenti) e gestisce PromoArts Eventi e Comunicazione, attraverso il quale promuove concerti, eventi, mostre. Ha pubblicato due racconti: "Pietra e Carne", incluso nell'antologia "365 racconti erotici per un anno" a cura di Franco Forte (Delos Books), e "Artigli" sull' antologia a scopo benefico "365 storie cattive" a cura di Paolo Franchini, il cui ricavato è destinato a A.I.S.E.A. Onlus, per la cura dell'emiplegia alternante. Attualmente scrive su "Pepe Nero" (pepeneroblog.blogspot.com), blog di opinione sulle proposte del web.

Suoi ultimi post

6 Commenti

  1. siamo tutti almeno due... fortunati quando non è una folla... bel pezzo

  2. In effetti, a essere sincera mi abita un condominio! 😉

  3. sentirsi in due.
    Determinate emotivamente e razionalmente fragili.
    Asciugarsi le lacrime con il sorriso,
    promettersi allo specchio a denti stretti che mai più.:)
    Sotto potete leggere un bel racconto della mia amica Chiara.:)
    Ciao Erika
    ciao Karen


Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commento *

Name *
Email *
Sito