Durante un sogno

Racconti matteo

È una serata dove potrebbe succedere assolutamente niente. Bum boing sbam boom, stessa musica, occhi tagliati, pizza da digerire rum e perando.
Invece tu. Tu mi guardi. Mi dici portami a casa, ho la pelle d'oca.
Che cosa ti è successo. Ho la pelle d'oca. Ma perchè. Perchè queste persone mi guardano. Ma sono i tuoi amici. Sono anche i tuoi, se è per questo. Sì, ma di più i tuoi. Non fa niente, non importa, se non puoi accompagnarmi andrò da sola.
No, ti porto, ok, ma che cosa diremo? Diremo che ho mal di nuvole. Ma che cazzo vuol dire? Che mi fa male il cielo. Ma è un'idiozia, non ci crederanno mai. Ma è proprio così che mi sento. Così come? Piovuta, mi sento piovuta. D'accordo, che ci vuole, diciamolo, scusate, lei è piovuta, noi ce ne andiamo, voi siete venuti qui apposta per festeggiare lei, ma sapete com'è. Dillo, oppure sta' zitto, per me non fa alcuna differenza. Senti, non è colpa mia se questa notte sembra uno schizzo di marmo. Beh, non è colpa mia se tu pensi che non avere colpa sia un merito. E che cos'è allora? Non avere colpa è semplicemente non avere colpa. Che vuoi che faccia allora? Odiami. Non posso e lo sai. Perchè no? Sai che farò invece? Che cosa? Ti porto via. Dove? Durante un sogno. E allora che dirai agli altri? Niente, basterà tacere in un solo colpo d'occhio.

matteo
matteo
La speranza è nell'opera. Io sono un cinico a cui rimane per la sua fede questo al di là. Io sono un cinico che ha fede in quel che fa. (Vincenzo Cardarelli)-----http://badradio.splinder.com/

Suoi ultimi post

5 Commenti

  1. ho vissuto un sogno... dove le parole sono libere e i suoi significati senza senno hanno il loro senso...

  2. sempre originale ed ispirato. Complimenti.

  3. Da leggere.. assolutamente..!

  4. La parte migliore di noi è spesso quella che gli altri non capiscono.
    Ma quando le parole diventano poesia...
    Grazie


Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commento *

Name *
Email *
Sito