Ma il dolore era troppo forte (2)

Ma il dolore era troppo forte da trattenere e le lacrime pian piano rigarono il suo viso. Scoprì che aveva salvato l'intera umanità ma aveva perso la persona più importante della sua vita in quella dannata esplosione. Era stato fatto tutto il possibile per salvare entrambi dalle gravissime radiazioni che avevano colpito lui e la sua compagna, ma per lei non ci fu niente da fare.

Scoprì inoltre che le radiazioni avevano reso il suo corpo "diverso" e fu quindi necessario ibernarlo per preservarlo, in attesa della scoperta di una eventuale cura per "l'uomo che ha salvato l'essere umano".

E ora, dopo 500 anni, il suo lungo sonno è terminato.

"Ma a cosa serviva vivere così, senza la sua donna?" era questa la domanda che lo assillava.

autore Carminiello
Carminiello

Un gioco di scrittura creativa, partito su meemi, a turno si scrive un pezzo di racconto in meme, e chi chiude decide chi debba proseguire... una idea favolosa di firstbit
firstbit
... qui il Racconto a staffetta
meemi

word_shelter

Suoi ultimi post

1 Commento


Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commento *

Name *
Email *
Sito

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.