Il futuro è nella spazzatura. Lo diceva mio padre trent’anni fa. Mi chiedo oggi se mio padre fosse un veggente. Lui ne era convinto quando ancora non ne eravamo sovrastati, quando il consumo era ancora nei limiti e gli imballaggi non avevano preso il sopravvento sull’oggetto che contenevano. Me lo...

Un malessere che dilaga. L'Organizzazione Mondiale per la Sanità ha stimato che ogni anno sono milioni i nuovi casi di depressione nel mondo occidentale. Sempre più diffusi appaiono anche i disturbi ansiosi e fobici. Come combattere questa nuova emergenza? Mentre è ancora vivo il dibattito sull'uso degli anti-depressivi di nuova...

Amo la radio....

Noria Nalli

Odore di giornali e fumo di sigaretta. La redazione era una soffitta nell'antico palazzo Cisl di via Barbaroux. Per arrivarci lunghe rampe di scale e voglia di libertà. Radio Torino Popolare, luogo amato, luogo odiato, luogo rimpianto.  Ci sono arrivata a 24 anni, timida, insicura, desiderosa di imparare. Ricordo le...

Ho iniziato giovanissima, ottenendo subito un grande successo. Ma la vera gavetta è arrivata comunque dopo, in età adulta. Forse per questo non amo i talent show. Far emergere persone così dal nulla è un meccanismo umanamente sbagliato. Chi ha un talento vero potrebbe non aver voglia di farsi vedere...