Ricordi

Mariella Musitano

Diciott'anni son passati da quando ci hai lasciati. Ancor di te ci si ricorda nonostante il tempo passato che acceca e assorda. La tua caratteristica era l'osservare il mondo e il ribadire quanto fosse tondo. Per poi aggiungere che per quanto la vita ti può cambiare l'essenza della persona è...

-        Questo è il tuo albero preferito? -        Pensi sia questo? -        Penso di sì. -        E perché lo pensi? -        Perché mi hai chiesto di accompagnarti a salutare un amico. Abbiamo camminato tanto sotto al sole e io ho tutta la tuta piena di erba appiccicosa. Ci siamo...

Stavo andando verso il cespuglio di rose, quello vicino al confine: era straordinariamente fiorito, i boccioli aperti e grandi lasciavano intravedere il doppio colore viola e bianco. Ero talmente tanto estasiata dal cespuglio che non mi accorsi subito che lungo il confine poco distante da me e dal cespuglio che...

Oggi voglio parlare di libertà di scelta. La libertà che una donna deve avere quando si trova costretta a dover scegliere. Costretta a dover scegliere non quali scarpe mettere la mattina e nemmeno quale rossetto le si addice di più con lo smalto che rende scintillanti le sue mani di...

Ti guardi allo specchio sempre con meno frequenza. I tuoi occhi sfuggono l’immagine riflessa quasi a voler rimandare ad altri quello che tu non vuoi vedere. Cosa ti infastidisce di più non lo sai nemmeno tu. All’inizio pensavi fossero le rughe di espressione quelle che ti facevano più male, le...