Lalla e Gianna

Poesie Jeanpaul

Passeggiano al sole
Lalla e Gianna
la mano nella mano
a sfidare la gente
i passi all’unisono
lenti e veloci
incrociano sguardi distratti
e maligni
gli occhi
hanno strani bagliori
si fondono rabbia
e nostalgia
e odio
e desideri,
si accarezzano i capelli
Lalla e Gianna
si stringono
si baciano
si amano,
un filo invisibile
estraneo
le trascina lontano
grida
lacrime
invettive ipocrite
stanno dietro
nel tempo.

Passeggiano al sole
Lalla e Gianna
inquiete
sincere
ombre sull’asfalto
deserto di sogni
emozioni rare
e diverse.

Scende all’orizzonte
il disco giallo del sole
la dolce notte
spegnerà la luce
ma non il loro amore.

_________________

httpv://www.youtube.com/watch?v=Tl7ItTsBzNY

FUNERAL BLUES
W. H. Auden
'BLUES IN MEMORIA' Tratto da 'Quattro matrimoni e un funerale'

 

Jeanpaul
Jeanpaul
Amicizia, amore, odio, indifferenza: realtà, fantasie o scherzi? Senza certezze, vivere infelici o con l'ebbrezza del disincanto? (jeanpaul/1996)Il tempo passa ma saremo immortali se saremo capaci di sopravvivere all'angoscia della consapevolezza. (jeanpaul/2010)

Suoi ultimi post

3 Commenti

  1. Perché l'amore è amore e chi non vuole, si scandandalizza o reprime gli altri, è semplicemente incapace d'amare... grande Jean! 🙂

    • Grazie Sara, l'amore non è mai "diverso"...

  2. che dire...la poesia di Auden è la mia preferita in assoluto... e come dice Sara 'Lamore è amore' non c'è molto altro da aggiungere


Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commento *

Name *
Email *
Sito