La vita a volte è inspiegabile,
ci riserva spesso solo dei dolori.

In costante agitazione vivi i giorni che hai davanti,
in equilibrio su di un filo e sotto il vuoto.

Lo stesso vuoto che ha lasciato lui…

E vorticosamente senti d’impazzire
ti senti nulla nel nulla
non sapendo di essere, invece,
un’altra goccia del mare,
un altro punto luminoso di quel cielo
tempestato di stelle come te.

Non sai di essere un diamante che brilla
e continui a non accorgerti
di quanto sei importante
per quel mare, per quel  cielo.

Rimani sola in mezzo al mondo che ti guarda,
rannicchiata in un angolo tra le lacrime.

Lo sguardo è basso e non sai
che se lo alzi, troverai ciò che serve
a riempire quel vuoto.

Michela
Michela

Non potrei essere altro che quella che sono:
un cavallo libero in una prateria che non vuole essere domato;
una fatina buona che appare quando serve e senza rumore se ne va;
una leonessa che protegge i suoi cuccioli e li aiuta a vivere;
il caos senza controllo,la mamma, l’amica, l’amante,
la moglie che ama nel profondo.
Ecco, sono passione, dedizione e propensione.
Una sognatrice con i piedi per terra, la quiete e la tempesta, il dramma e la commedia (beh, forse più la commedia!), il tutto e il niente.
Sono una come tante… sono io.

Suoi ultimi post

Nessun commento ancora, aggiungi la tua opinione!


Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commento *

Name *
Email *
Sito