Se tu mi avessi amato

Racconti Karen Lojelo

Se tu mi avessi amato. Già, tutto si riduce a questo.

Se tu mi avessi amato, non vagherei per il mondo a cercare pezzi di ricambio a questo cuore frantumato, non mi sentirei soffocare alla gola da una lastra di ghiaccio.
Se tu mi avessi amato, avrei dimenticato come si piange, e tutti quei ricordi tristi di notti troppo grandi per occhi troppo piccoli.

Se tu mi avessi amato, sarebbe stato facile, anche scalare questa montagna, e tutte le montagne del mondo, anzi lo avrei fatto sorridendo. Se tu mi avessi amato, questo dolore non ci sarebbe, questo di oggi, che con te non c’entra niente, non ci sarebbe, tutte la cadute sarebbero sembrate comiche, e le salite… utili, divertenti… perfino facili.

Invece adesso ogni piccola ferita, ogni graffio, ogni inciampo, mi riporta lì, dove ti ho perso, ma ti ho perso? Forse non ti ho mai avuto… ma se tu mi avessi amato, non avrei tutta questa paura che ho, mi sentirei sicura, ci crederei ancora nei miracoli, i miracoli, mi viene in mente quella canzone tu che non credi ai miracoli, ma li sai fare, li sapevi fare tu i miracoli, e nemmeno te ne accorgevi, che era tutto lì, che non mi serviva altro, che non lo volevo, altro, di meglio, che meglio ai miei occhi non è mai esistito.

Più scavo indietro nel passato, più indietro vado, e più trovo te, sempre, anche prima che arrivassi, c'era l'attesa di te, dopo, dopo non c'è stato altro che il tuo ricordo.

Ma tutto si riduce ad un punto di vista, vedi, è così la vita, e questo è solo il mio, il mio punto di vista. Se tu mi avessi amato.

Invece senza volerlo mi hai fatto così male che anche se mi amassi ora, forse, non basterebbe, non mi fiderei più nemmeno di te, ho pezzi sparsi, sparsi dappertutto, in pezzetti talmente piccoli che non ritrovo il verso, e non c’è colla che tenga.

Eppure aspetto, eppure ancora cerco. Istinto di sopravvivenza, è solo questo adesso.
Certi giorni ti trovo perfino sul fondo del cassetto di un armadio nuovo, mai aperto prima, sei sempre lì, che mi guardi da lontano, ma sempre troppo vicino.

Ah… ma se mi avessi amato, avrei rifatto il letto ogni giorno, sorridendo, avrei guardato il mondo dall’alto, pensando che tutto aveva un senso.

Forse, sarebbe stato tutto diverso, sì, meglio di adesso.
Se tu mi avessi amato.

httpv://www.youtube.com/watch?v=QiG5g7mZBCI
Carmen - opera

Karen Lojelo
Karen Lojelo

Sono nata a Roma il 25 giugno del 1976 dove ho studiato, vissuto e lavorato fino al luglio del 2007, poi ho iniziato a scrivere il mio primo romanzo: “L’amore che non c’è” poi è stato il tempo di
“Binario 8” una raccolta di poesie (che scrivo da sempre).
Appena uscito il mio nuovo romanzo ‘L’ebbrezza del disincanto’ e a breve un’antologia di racconti curata da me Mariella Musitano e Sara Marucci. Nel 2013 è andato in scena il primo spettacolo teatrale scritto da me ‘Riflessi’ e attualmente sono impegnata nell’ultimazione di un nuovo romanzo.
Chi sono io?
Bella domanda…: “io sogno cose che non sono mai esistite e dico: «Perché no?». George Bernard Shaw

Suoi ultimi post

15 Commenti

  1. cara...ora mi trovo spesso a ripetermi....se IO mi fossi amata .... non sarei rimasta con te ....permettendoti di fare di me la tua vittima...

    • la vita è fatta di punti di vista...appunto... e ognuno ha la sua storia... 🙂

  2. Quando i pensieri iniziano con il Se c'è sempre d'aver paura delle risposte, ti si piazzano in testa come le stelle: troppo lontane per schiarirti la strada, ma visibili.

    🙁

  3. Ripartire da dove ci si è fermati...non ha più senso chiedersi Se...perché è deleterio e fa solo troppo male...

  4. Già.. ripartire da quel maledetto fotogramma in cui ci si è fermati..
    Sembra semplice ripartire..basta schiacciare il pulsante REC e andare avanti.. ma il dito finisce sempre su REWIND...
    😉

      • non credo basti volerlo...io mi incarto spesso in questo genere di "se" che mi portano ad indagare su me stessa...con tutte le mie insicurezze cerco di ripartire fiduciosa ma mi sembra poi di incappare nelle stesse situazioni più o meno diverse...lo spirito di sopravvivenza di cui dici affiora prepotentemente ma in fondo una sola cosa si vuole... Amore.
        Brava Karen, leggi i cuori delle persone!

        • infatti i "se" servono solo a capire meglio sé stessi e quello che si desidera, per il resto sono inutli, possediamo soltanto il nostro presente e sarebbe molto saggio diventarne davvero consapevoli, ma purtroppo l'inconscio la fa da padrone... alla fine hai ragione, vogliamo solo una cosa...

  5. Karen evita di far passare le notti grandi negli occhi piccoli. spingi spingi esce il sangue, sai?

  6. Bella.
    Molti se, un unico rimpianto. "In amore vince chi fugge"? Forse è così, ma non manca quel filo di speranza... "Eppure aspetto, eppure ancora cerco.".

    • No non vince chi fugge, anzi non vince nessuno quando qualcuno fugge... piuttosto andando avanti per forza d'inerzia può capitare accadono cose meravigliose lo stesso... 😉

  7. Se avessi saputo amarti
    forse tu non staresti col cuore a pezzi
    ed io non vagherei rinchiuso in questo mio mondo
    in cerca di risposte ai tanti perchè.
    Se avessi saputo amarti
    forse ora non starei qui a scriverti.

  8. l'amore è una cosa di cui tanto si parla ma credo che in pochi eletti sappiano davvero di cosa si tratta...si ama perché si ama e non esiste amore a senso unico. Anche io mi sono ritrovata molto spesso a pensare che se 'lui' mi avesse amato la mia vita sarebbe stata diversa, più semplice, meno dolorosa più 'vita'. Perchè tenersi tutto il dolore e l'amore sulle proprie spalle è più faticoso, più difficile, più arduo. Ma in amore non devono esistere 'se' altrimenti non si tratta di amore. Vorrei poterti dire che le cose che hai detto sono vere ma non è così. Nulla è più semplice con qualcuno al proprio fianco. E' diverso ma non più semplice. Non so nulla con sicurezza ma posso soltanto dirti che da sola sono sempre riuscita ad affrontare le montagne più alte, faticando si, ma con un orgoglio e una soddisfazione finale che è ammirata da chi mi ama, si ma di un amore vero. Chi si merita di amarti non se ne va...non se ne va mai....e non ti rende la vita più semplice ne più difficile semplicemente c'è. Per sempre.


Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commento *

Name *
Email *
Sito