Ti sei mai sentito vuoto dentro?

Oh sì, è capitato diverse volte, e c'è sempre una particolarità a mio avviso disarmante che provo in ogni occasione, sempre la stessa, una sensazione strana da descrivere: mi pesano gli occhi. Li sento gravidi dentro le orbite, pesanti come se si fossero trasformati in sassi.

È strano, mi sento completamente vuota, un corpo lasciato inutilmente da qualche parte con dentro solo l'eco di ciò che era fino a poco fa, mentre loro pesano... è come se tutta me stessa, tutta l'Anima che prima si adagiava liberamente in ogni dove di me, si rintani in quei momenti negli occhi... fino a farli quasi esplodere.

Krontera
Krontera
Io non so se dal Profumo lontano di Notti Irreali arrivasti a spingermi con mancata eleganza, ostinandoti in una Danza taciturna eppur loquace. Mi cingesti i fianchi in un fatal unico Respito, corteggiasti le mie insane movenze rendendomi Immortale agli occhi della Luna. Senza saper null'altro di Te se non il tuo Odore mi regalai leggiadre Illusioni di una presunta Follia e invitandoti al martirio ti Amai. Non so se il fatal Destino decise per me o se fui Io stessa a ribellarmi al Vento, eppur da quel dì smisi di camminare sollevandomi pel Cielo con Ali di Rugiada. E il tuo Volto vidi reincarnarsi in ogni Notte stellata...

Suoi ultimi post

5 Commenti

  1. Confermo quello che ha detto karen. La sentiamo in tanti, ed è strano sentire il vuoto, ma a volte è così duro che ti intrappola. 🙁

  2. E così mentre tutto vola via, esanime e senza alcun significato, ciò che resta è il mondo materiale davanti ai tuoi occhi, così pesanti...

    ...come dici te...

    ...e quindi incapaci di sfumare insieme al resto.

    E' più un condanna che altro...un auguri al contrario.

    N.A.


Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commento *

Name *
Email *
Sito