Una v rovesciata, come fosse tetto, basta come riparo ad un racconto, una parola o una sola lettera...forse: dedicato a chi ama la letteratura, la poesia, l'arte in tutte le sue forme.

Inevitabile...

Laura Bertolini Poesie

    C’è un chicco d’uva verde succoso che spera che il passo lo schivi. Quel passo esangue, strinto di baci fino alla caviglia, che dondola e vibra nel filo di luce venuto duro. Non schiva; spinge forzuto sul chicco … Leggi

Non vuoi...

Laura Bertolini Poesie

  Non vuoi, non vuoi lasciarmi sana beandomi una volta delle fiamme quando schiudo il misterioso abisso che t’ingoierebbe con seni sudati. Non voglio, non voglio restarti appesa dentro al collasso dell’avide mie mani dimenando sola i madidi miei fianchi. … Leggi

Picche e spade...

Laura Bertolini Poesie

  Hai le dita corrose dai nervi svilite, spellate, oscene, come oscena so essere io che macero istanti di cattivi voleri e ti abbandono sopra rocce e croci.   Le tue dita ubbidienti benevole, docili, ovvie, come è ovvio rincasare … Leggi

Oppure...

Laura Bertolini Poesie

  Come Echidna sposata a Tifone dalla mia caverna ti ho vista fuori al sole   mi sono smarrita negli idiomi del viso nell’alfabeto delle mani nella romanza della voce.     E mi ravviso a stento in questo maledetto … Leggi

L'ULTIMA IMPRECAZIONE...

Nicola Eboli Racconti

“ MERDA!!, saranno cosa? Mille anni che nessuno ci mette un po’ d’olio a quella porta …”. l’imprecazione giunge contemporaneamente alla brusca apertura delle palpebre. Sicuramente da più di due anni a pensarci bene, che è da quando sono entrato … Leggi