Voglia d’estate

Senza categoria Marco Scazzeri

Il vento mugghia fra casolari isolati, spazza la campagna nuda nel freddo dell’inverno.

Orizzonti foschi, palazzi, stabilimenti di industrie, officine, uffici, case, gru, strade, nuvole scure a frotte, tralci di vite secchi, auto veloci, persone imbacuccate, platani spogli, paglia, pietre.

Giro lo sguardo come il faro dei porti in questa zona mista; mi sembra che tutto sia stato spennellato di grigio. Un albero isolato e ritorto dagli anni nel mezzo di un campo, le cui foglie secche e vetrose si sforzano ancora per non cadere, fa da rifugio ai pochi uccelli rimasti.

Il paesaggio desolato mi confina in strani anfratti della mia mente, e mi disarma fino a poi violentare la mia giovane voglia d’estate.

Marco Scazzeri
Ciao a tutti , mi chiamo Marco , ho 36 anni , scrivo racconti brevi e vorrei tanto poterli condividere con tutti voi ed avere una vostra opinione sul mio modo di scrivere e sui racconti stessi . Un caro saluto a tutti , vi attendo , Marco Scazzeri .

Suoi ultimi post

Nessun commento ancora, aggiungi la tua opinione!


Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commento *

Name *
Email *
Sito